Niente sfratto per Larry, il gatto di Cameron è più forte dell’effetto Brexit

Notizia Notizia

Dopo Brexit, il gatto Larry resterà al numero 10 di Downing Street anche dopo il trasloco di Cameron e famiglia. 

Niente sfratto per Larry, il gatto di Cameron è più forte dell’effetto Brexit

Nonostante l’effetto Brexit, il referendum che ha portato l’Inghilterra fuori dall’Europa con le conseguenti dimissioni del Premier Cameron, il gatto Larry resterà a Downing Street.

Le autorità hanno precisato che il micio non è proprietà della famiglia Cameron con cui vive dal 2011 ma è un "impiegato dello Stato" che svolge un compito preciso ovvero quello di dare la caccia ai topi.

I Cameron si stanno preparando a lasciare il civico numero 10 di Downing Street per far posto al nuovo premier Theresa May e dunque non porteranno con sé il gatto Larry, Chief Mouser to the Cabinet Office.

Larry era stato preso 5 anni fa dalla casa per cani e gatti di Battersea, a Londra ed era stato scelto proprio per il suo forte istinto predatorio.

La sua presenza nella residenza del primo ministro britannico era stata vista come la ripresa di una tradizione che si era interrotta nel 1997 con il gatto Humphrey, ultimo cacciatore ufficiale di topi a Downing Street.

In seguito il ruolo di cacciatore di topi era stato affidato a Sybil, il gatto privato del cancelliere dello Scacchiere Alistair Darling nel governo presieduto da Gordon Brown: Sybil però non si era ambientato e nel 2007 era stato rimandato in Scozia, lasciando l'incarico vacante fino all'arrivo del gatto Larry.

La tradizione del "Chief Mouser to the Cabinet Office", ovvero del "Capo cacciatore di topi per l'Ufficio di Gabinetto", titolo assegnato al gatto domestico del primo ministro del Regno Unito, risale al 1929.

Gli unici felini ad aver acquisito ufficialmente questo titolo sono stati appunto Humphrey, Sybil e Larry, mentre gli altri gatti residenti a Downing Street non erano mai stati investiti formalmente di tale carica.

In realtà Larry non ha sempre ricoperto il ruolo di "Chief Mouser": nel settembre 2012, Cameron lo aveva congedato affidando l’incarico a Freya, il micio del Cancelliere Osborn.

Il mandato di Freya tuttavia è durato solo due anni per via della sua indole randagia: bandita da Downing Street nel 2014, Freya ha lasciato nuovamente il posto di “Chief Mouser” a Larry.

Foto @www.vanityfair.it

Il più longevo

Lo "Chief Mouser to the Cabinet Office" con il mandato più lungo è stato il gatto Wilberforce che ha prestato servizio per diciotto anni sotto Edward Heath, Harold Wilson, Jim Callaghan e Margaret Thatcher.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI