In Italia uccisi da bracconieri otto milioni di uccelli protetti

Guida Guida

La Lipu-Birdlife Italia lancia l’allarme: ogni anno sul nostro territorio vengono uccisi dai bracconieri otto milioni di uccelli selvatici. 

La Lipu-Birdlife Italia ha lanciato l’allarme: ogni anno, nel nostro Paese, otto milioni di uccelli selvatici protetti vengono uccisi dai bracconieri.

La Lipu-Birdlife Italia è coordinatrice del progetto Life “Un rifugio sicuro per gli uccelli selvatici” insieme alla spagnola Seo-Birdlife e a Jwt Italia e alla greca Hos-Birdlife divulgato in occasione della Conferenza internazionale sull’antibracconaggio nell’Europa mediterranea che anticipa la divulgazione di un’indagine mondiale realizzata da BirdLife International.

Lo studio Lipu svela che a morire per mano dell’illegal killing praticato con fucili e trappole, sono in numero esorbitante di passeriformi e uccellini canori, oltre che specie minacciate quali l’anatra marmorizzata o i grandi rapaci.

Sul territorio italiano le cinque specie più colpite dal bracconaggio sono il fringuello con 2-3 milioni di esemplari abbattuti ogni anno, la pispola con 500.000-900.000 esemplari uccisi, il pettirosso con 300.000-600.000 individui abbattuti, il frosone con 200.000-1 milione di esemplari uccisi e lo storno con 100.000-500.000 individui abbattuti.

Il bracconaggio colpisce anche specie minacciate come i nibbi reali con 50 - 150 individui uccisi di frodo, che significa circa il 30% della popolazione nidificante in Italia, e i cinque esemplari di Capovaccaio, cioè il 20% della popolazione nidificante.

A questi si aggiunge anche l’anatra marmorizzata i cui 5 individui uccisi corrispondono al 50% dei pochissimi esistenti nelle nostre regioni.

Fulvio Mamone Capria, presidente della Lipu–BirdLife Italia, invoca la necessità di un piano antibracconaggio nazionale oltre a un giro di vite normativo, che trasformi l’uccisione illegale in un ecoreato punibile.

Foto © rodimovpavel - Fotolia.com

Contro il Diclofenac

La Lipu sta sostenendo una battaglia anche contro l’uso veterinario del Diclofenac letale per gli avvoltoi che si nutrono di animali morti.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI