Orsi polari e stress: la colpa è dei cambiamenti climatici

Guida Guida

A causa dei continui e imprevedibili cambiamenti climatici gli scienziati hanno constatato che gli orsi polari sono sempre più stressati. 

Lo studio “Extraction and Analysis of Cortisol from Human and Monkey Hair” condotto da un team di neuroscienziati, guidato da Jerrold Meyer dell'università del Massachusetts Amherst e pubblicato sulla rivista Journal of Visualized Experiments (Jove), ha dimostrato che gli orsi polari sono animali altamente stressati a causa dei cambiamenti climatici.

Già nel 2013 un team internazionale di ricerca, guidato dal bioscienziato danese Thea Bechshøft dell’università di Aarhus University, aveva scoperto che le fluttuazioni del clima e della copertura di ghiaccio marino sono strettamente correlate allo stress negli orsi polari della Groenlandia orientale.

Il laboratorio di Meyer ha ricevuto dal team di Bechshøft i campioni di peli di 88 orsi polari abbattuti legalmente tra il 1988 e il 2009 in Groenlandia arrivando a constatare elevati livelli di cortisolo, l'ormone dello stress.

Il cortisolo è in grado di conservarsi nei peli e nei capelli umani per centinaia di anni e quindi è stato possibile confrontare i dati raccolti con quelli rilevati dai peli provenienti da animali vissuti a fine '800 e conservati nei musei.

La concentrazione di cortisolo nei peli si è dunque dimostrata un nuovo importante biomarker per determinare il livello di stress che gli animali selvatici subiscono nell’affrontare il cambiamento climatico globale.

La tecnica messa a punto dal laboratorio di analisi di Meyer e che ha permesso di individuare i livelli di cortisolo ma anche di progesterone, testosterone ed ossitocina, porterà certamente ad un utilizzo più ampio: saranno possibili nuove scoperte sulla relazione tra comportamento e sistema endocrino nell’ambito della ricerca sugli animali ma anche negli studi sull’uomo.

A tal proposito Meyer ha spiegato che questa tecnica standard per analizzare i livelli di cortisolo nell'uomo deve poter contare su campioni di 10-12 capelli della lunghezza di circa 3 centimetri e del peso di circa 5 mg.

Foto © andreanita - Fotolia.com

Cortisolo e mummie

La tecnica della misurazione delle concentrazioni di cortisolo è stata effettuata anche nelle mummie peruviane vecchie 1500 anni.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI