UberEats arriva in Italia: la cena a casa la porta l’autista

Notizia Notizia

La startup americana è pronta a lanciare il suo innovativo servizio di food delivery UberEats a Roma e Milano.  

UberEats arriva in Italia: la cena a casa la porta l’autista

UberEats arriva in Italia. La app di food delivery ha fatto sapere che entro il 2016 sbarcherà in 10 Paesi d’Europa, tra cui anche il nostro.

Già presente in diverse città americane, due canadesi, Parigi, Melbourne, Singapore e Londra, il servizio di consegna a domicilio dei pasti sarà presto attivo anche a Roma e Milano, oltre che Vienna, Bruxelles, Copenhagen, Berlino e Monaco di Baviera, Amsterdam, Madrid e Barcellona, Stoccolma, Zurigo.

Due le possibilità offerte da UberEats: Il servizio consegna a casa i pasti: si sceglie dal menu del ristorante preferito, si paga una quota per la consegna e si riceve a casa l’ordine in un tempo predefinito. A differenza delle altre app presenti sul mercato, però, in questo caso a portare il pranzo o la cena a destinazione non sono fattorini, bensì autisti di Uber in macchina, di cui si può seguire in tempo reale il percorso fin sotto casa.

Interessante è anche la seconda opzione, InstantEats, utile per una veloce pausa pranzo o in caso di improvvisi attacchi di fame: scegliendo da una selezione limitata di piatti, la delivery arriva in meno di 10 minuti

A Londra, dove è sbarcato a fine giugno, UberEats ha registrato già 100mila download, un successo che ha spinto il colosso californiano guidato da Travis Kalanick (valutato 60 miliardi di dollari) a sfidare anche il mercato europeo.

Resta da vedere se riuscirà a tenere testa ai rivali che hanno già preso piede nella Penisola, come Deliveroo, Foodora o JustEat.

Foto: www.ubereats.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI