Facciamo merenda: lo spuntino sano e nutriente per i bimbi

Guida Guida

Anche a merenda l’utilizzo del burro è l’ideale per la dieta dei più piccoli: il giusto compromesso tra gusto e benessere.

Quando è l’ora della merenda tutti i bambini sono tentati dal mangiare merendine confezionate, ma esistono moltissime alternative sane, nutrienti e altrettanto golose.
Molte merendine, infatti, contengono coloranti, conservanti e zuccheri in eccesso.

Cosa c’è di più salutare, invece, del burro classico che contiene grassi a “catena corta” e digeribili, rapidamente assimilabili e quindi ideali per chi conduce una vita attiva come i bimbi?

Il burro ha un alto contenuto di grassi, importanti per l’assorbimento delle vitamine liposolubili (A, D, E, K e i carotenoidi) e indispensabili per la protezione delle cellule del sistema nervoso. E’ fonte di vitamina D, essenziale per il metabolismo del calcio, contiene vitamina A e un 15% di acqua.

Il burro è un fondamentale ingrediente quindi all’interno di un’alimentazione corretta ed equilibrata ed è particolarmente utile nella dieta di bambini e sportivi che, per sfruttare al meglio le caratteristiche di questo alimento, dovranno utilizzarlo crudo o sciolto sul cibo caldo.

Vediamo allora in quali modi si può proporre il burro, a merenda, per accontentare i gusti di tutti i bimbi.

Pane burro e marmellata:
Se è vero che un eccesso di zucchero è dannoso per l’organismo, l’abbinamento con una fonte di acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi è ideale: proporre ai bimbi la classica fetta di pane con la confettura (meglio se fatta in casa) è una buona abitudine se si aggiunge un velo di burro. Cosa c’è di più buono?

Pane burro e acciughe (o alici):
Per i patiti del salato, anche a merenda, un’opzione davvero golosa è la classica fetta di pane (ancor meglio se integrale) con burro e acciughe. Gli ingredienti faranno la differenza: burro alpino Meggle, alici di Cetara e un buon pane nero faranno la gioia dei più piccoli golosi di salato. Provare per credere!

Canapè:
Il classico antipasto di tartine di pane senza crosta grigliate e spalmate di burro è bello da vedere e buonissimo da mangiare, anche a merenda. Ritagliando forme differenti nel pane (stella, cuore o cerchio) potrete declinarlo nella variante più sana decorandolo con verdure o frutta e condimenti a scelta. Ottima l’opzione con pomodorini e basilico o con una punta di purea di rapa rossa: per una merenda rosa shocking! O, nella versione dolce, con qualche rondella di banana.

Pane burro e miele:
Per concludere in dolcezza un altro classico è l’abbinamento del pane e burro con miele.
Alla marmellata potrete preferire il miele, meglio se nelle varianti più decise come il cardo, l’eucalipto o il castagno. Pane integrale, un velo di burro alpino Meggle e il miele preferito: la merenda è servita!

Credit@evilbeau - Fotolia.com

Meggle, tutto il gusto della qualità

Quando si parla di burro e soprattutto di qualità non si può non nominare Meggle che, con materie prime selezionate, tanta passione e altrettanta esperienza porta sulle nostre tavole tutto il sapore della tradizione.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI