Manine in pasta: in cucina con i bambini

Guida Guida

Avete mai pensato di cucinare con i vostri bambini? Momento di condivisione, si tratta anche di un'esperienza divertente e molto formativa! 

Per i più piccoli cucinare insieme ai grandi può essere un’esperienza davvero divertente ma anche formativa. Oltre a mettere in moto i cinque sensi, a sviluppare capacità di coordinazione e manualità, il bambino è invogliato ad assaggiare piatti nuovi e, magari, non sempre graditi come frutta e verdura.

L’importante non è tanto che il risultato finale sia perfetto ma che genitori e figli, adulti e bambini si divertano insieme, proponendo questa come un’attività ludica e diversa dal solito, pur con le dovute attenzioni e precauzioni.

Già a partire dal primo anno d’età, i bimbi sono in grado di manipolare diversi tipi di impasti soprattutto quelli molli come la pasta del pane o la pasta di zucchero. Non c’è bisogno di inventarsi chissà quali manicaretti basta preparare qualcosa di semplice che gratifichi il bambino. Poter vedere il prodotto finito e poter mangiare ciò che è stato impastato dalle sue manine sarà per lui un’esperienza ricca di soddisfazioni che lo invoglierà a scoprire sapori nuovi.

Naturalmente, ci sono delle regole da rispettare affinché tutto vada per il verso giusto. Come prima cosa l’adulto deve essere motivato e aver voglia di fare questa esperienza senza preoccuparsi troppo del disordine e degli eventuali ‘disastri’ che il piccolo può combinare. In secondo luogo è necessario tenere utensili pericolosi e appuntiti fuori dalla sua portata così come pentole o pietanze bollenti. I fornelli sono dunque off-limits. L’area di lavoro deve essere circoscritta al tavolo o al seggiolone a seconda dell’età del piccolo.

Assaggiare è importante anche mentre si cucina per cui può essere divertente proporre al bambino di provare gli ingredienti o l’impasto durante la preparazione. Infine, ricordiamoci di insegnargli che, una volta finito, bisogna rimettere tutto in ordine.

Tra le ricette consigliate per cucinare a ‘quattro mani’ ci sono, per esempio: le meringhe al cioccolato, i pupazzini di castagne, i ravioli, la pizza di polpette o la già citata pasta di zucchero così che il bambino possa sbizzarrire fantasia e manualità.

Il risultato sarà davvero gratificante e il divertimento garantito sia per i grandi che per i piccoli. Cucinare insieme è sicuramente il modo migliore per passare del tempo di qualità!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI