titolo

Pomodori verdi fritti: una ricetta da cinema

Guida Guida

La ricetta originale dei pomodori verdi fritti, diventata famosa grazie all'omonimo film. Un antipasto caldo, facile da preparare e pronto in meno di un'ora!

Pomodori verdi fritti: una ricetta da cinema
  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Antipasti
  • CucinaCucina: americana
  • PorzioniPorzioni: 4
  • CotturaCottura: Tradizionale
  • Tempo totaleTempo totale: Da mezzora a un'ora min

Vi ricordate il bellissimo film: "Pomodori verdi fritti alla fermata del treno"? Ecco la ricetta originale dei pomodori verdi fritti ispirata alla celebre pellicola americana, interpretata da due grandi premi Oscar, Jessica Tandy e Kathy Bates e tratto dal libro di Fannie Flagg pomodori verdi fritti al cafè di Whistle Stop.

Uno sfizio croccante tutto da gustare!

 

Ingredienti:
  • 4 pomodori verdi
  • farina bianca q.b.
  • 1 uovo
  • pangrattato q.b.
  • olio di semi di sesamo per friggere oppure olio di semi di arachidi
  • sale q.b.

Ingredienti:

  • Pulite e lavate i pomodori, tagliateli a fette piuttosto spesse in senso orizzontale, salateli e lasciateli riposare per circa 30 minuti in una terrina, in modo da eliminare l'acqua di vegetazione.
  • Sgocciolate i pomodori, asciugateli con carta assorbente da cucina e passateli prima nella farina, poi nell'uovo precedentemente sbattuto e infine nel pangrattato.
  • In una padella mettete a scaldare l'olio: quando sarà a giusta temperatura, buttatevi le fette di pomodoro e fatele rosolare per pochi minuti da entrambe le parti; ponetele quindi su un foglio di carta assorbente da cucina affinché perdano l'unto in eccesso.
  • Adagiatele su un piatto da portata, guarnitele con alcuni ciuffi di insalata e alcune fettine di limone e servitele ben calde in tavola.
SEGUICI