Come fare una ciambella dolce ai cachi, senza uova

Guida Guida

E' tempo di cachi, ottimi da gustare freschi oppure per preparare una golosa ciambella dolce, che si prepara senza uova.

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: Senza uova
  • PorzioniPorzioni: 4
  • CotturaCottura: Forno
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 30 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 40/60 min
  • Tempo totaleTempo totale: 70/90 min
  • Vegetarianovegetariana

I cachi sono i frutti di un albero molto particolare, proveniente dalla Cina, arrivato in Italia in tempi relativamente recenti, intorno al 1700. Il cachi è un albero molto forte, che in oriente è considerato l'albero delle Sette virtù.

Tra le sette virtù dell'albero di Cachi c'è sicuramente quella di darci i suoi frutti in autunno.

  • I cachi infatti possiamo trovarli solo nel periodo autunnale, tra ottobre e dicembre e hanno una particolarità: devono maturare dopo essere stati staccati dalla pianta. In Italia se ne coltivano due specie: i cachi alla vaniglia o Persimmon (Campania e sud-Italia) con la polpa soda e i cachi loto (Emilia Romagna) con la polpa molto morbida.

Tra le qualità particolari dei cachi c'è di avere un altissimo contenuto di potassio e Vitamina A. Per contro però, grazie al loro contenuto zuccherino e di carboidrati sono anche un frutto abbastanza calorico.

  • Possiamo consumarli freschi oppure utilizzarli per preparare qualche ricetta sia dolce che salata, come ad esempio una bella ciambella dolce ai cachi. Facile da preparare, morbida e senza uova.

 

Ingredienti:
  • 220 g di farina 00
  • 100 g di zucchero integrale
  • 120 g di burro
  • 4 cachi alla vaniglia
  • 70 g di noci tritate
  • 1 cucchiaio di miele
  • scorza di 1 arancia grattugiata
  • 1/4 di cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • latte o acqua tiepida q.b.

Attrezzi: Terrina, mixer, stampo per ciambellone

Procedimento:

  • Lavate bene l'arancia e grattatene la buccia. Spremetene il succo.
  • Lavate i cachi, sbucciateli e tagliateli a pezzi, bagnateli con il succo d'arancia e riduceteli in purea con il frullatore o il mixer a immersione. Accendete il forno a 180°.
  • In una terrina setacciate la farina con il ievito, unite un pizzico di sale, lo zucchero e unite il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzettini. Lavorate in modo di amalgamare gli ingredienti, poi unite la purea di cachi, il miele, la scorza dell'arancia, la cannella e mescolate bene per incorporare, aggiungendo latte o acqua tiepida quanto basta per rendere morbido e omogeneo il composto.
  • Unite infine le noci tritate finemente e amalgamate bene. Versate il composto nello stampo imburrato o ricoperto di carta forno e livellate con il dorso di un cucchiaio.
  • Infornate e fate cuocere per 40/60 minuti in forno statico. Controllate la cottura con lo stecco di legno. Quando la ciambella è cotta sfornate e fate raffreddare su una griglia, poi togliete dallo stampo rovesciandola su un piatto.
  • Servite la ciambella al cachi spolverato con zucchero a velo.

photo credit: Maurizio Albissola.com via photopin cc

I semi del cachi

I semi dei cachi alla vaniglia possono essere frullati insieme alla polpa. Danno un'aroma delicato alle preparazioni

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI