Come preparare marmellate e confetture in casa

Guida Guida

Marmellata e confettura, nel linguaggio comune sono la stessa cosa. In realtà le due cose sono un po’ diverse. Vediamo allora cosa sono e soprattutto come si fanno marmellate e  confetture.

Marmellata e confettura, nel linguaggio comune sono la stessa cosa. In realtà le due cose sono un po’ diverse.

  • Il termine marmellata, secondo la regolamentazione dell’Unione Europea, si riferisce solo al prodotto ottenuto dagli agrumi.
  • Il termine confettura, si riferisce al prodotto ottenuto da tutti gli altri frutti.

Fatta questa distinzione, marmellata e confettura fatte in casa si preparano, in generale, nello stesso modo, con frutta, zucchero, succo di limone.

Marmellata e confettura hanno poi un grado diverso di qualità, a seconda della percentuale di frutta contenuta nella preparazione. 

Esistono in commercio, diversi tipi di entrambe e alcune, molto rinomate, che vengono preparate con un quantitativo di frutta di oltre il 50%. Per questo vengono definite col termine “extra”.

Un’altra piccola parte di confetture presenti nella grande distribuzione, sono preparate senza zuccheri aggiunti, ma utilizzando al posto dello zucchero il succo d’uva che è un dolcificante naturale, che si può utilizzare anche per i dolci.

Ancora, da qualche anno troviamo molte confetture aromatizzate con speziee mescolate anche con ortaggi, per sapori molto creativi.

Confetture e marmellate. Il  modo piu’ naturale di conservare il gusto della frutta estiva tutto l’anno.

Per preparare la confettura o marmellata in casa occorrono alcune cose fondamentali

  • La frutta
  • Lo zucchero
  • Il succo di limone (o la pectina)
  • Pentola grande bassa
  • Pentola grande alta
  • Barattoli di vetro a chiusura ermetica
  • Cucchiai di legno
  • Bilancia
  • Etichette adesive

Cos’altro mi serve per fare la marmellata?

 

Un'altra cosa fondamentale per preparare correttamente confetture e marmellate è la sterilizzazione.

  • La sterilizzazione è l’unico modo per garantire la perfetta conservazione nel tempo dei nostri preparati.

Ibarattoli di vetro, che utilizzeremo per le nostre confetture devono essere sterilizzati con cura e mantenuti sterili.

  • Nella maggior parte dei casi i barattoli si sterilizzano prima dell'uso, facendoli bollire nell'acqua e poi facendoli asciugare capovolti.
  • In alcuni casi si rifà il processo di sterilizzazione anche dopo che sono stati riempiti con la frutta o il composto.

Per quanto tempo si conserva la confettura/marmellata ?

 

In linea generale, confetture/marmellate si conservano fino a 1 anno.

I barattoli si mantengono fuori dal frigo finchè sono chiusi. In frigorifero una volta aperti e occorre ricordarsi di consumare il prodotto entro 2 o 3 settimane.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI