Gomasio: la ricetta per prepararlo a casa

Guida Guida

Un condimento che sostituisce il sale, da aggiungere a contorni, riso, salse: ecco la ricetta del gomasio, da realizzare a casa.

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CategoriaCategoria: Preparazioni di base
  • CucinaCucina: orientale
  • Tempo totaleTempo totale: 20 min
  • Vegetarianovegana
  • Senza glutineSenza glutine

Cercate un sostituto del sale? Lo troverete nel gomasio, un prodotto tipico della cucina asiatica composto da sale marino e semi di sesamo tostati e tritati, a volte arricchito da alghe wakame o nori.

Il gomasio è particolarmente utilizzato nella cucina macrobiotica e in quella giapponese per condire insalate e salse o insaporire verdure cotte o riso bollito.

È un ottimo sostituto del sale, reperibile ormai anche nella grande distribuzione, così come nei punti vendita bio, oppure online.

Anche prepararlo in casa è piuttosto semplice: basta procurasi un mortaio e un pestello e seguire la nostra ricetta per preparare una quantità di circa 100 grammi di condimento.

 

Ingredienti:
  • 7 cucchiai di semi di sesamo
  • 1 cucchiaio di sale marino integrale grosso

Procedimento

  • Sciacquate e scolate i semi di sesamo in acqua fredda
  • Tostate i semi di sesamo in forno a 100 gradi per 15 minuti, o a fiamma molto bassa, stando molto attenti a non farli abbrustolire
  • Lasciate raffreddare i semi
  • Pestate il sale nel mortaio e aggiungetevi il sesamo raffreddato, pestando e amalgamando con movimenti circolari, fino a ottenere una polvere non troppo fine e lievemente oleosa
  • Conservate il gomasio in frigorifero dentro un barattolo di vetro e consumatelo entro una settimana al massimo

Foto: Comugnero Silvana - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI