Come fare gli anelletti al forno alla siciliana

Guida Guida

Anelletti al forno alla siciliana, un piatto tipico e squisito, ricco di ingredienti e di sapore. Prepariamolo secondo la ricetta tradizionale palermitana e gustiamolo tiepido o freddo.

  • DifficoltàDifficoltà: media
  • CostoCosto: medio
  • CategoriaCategoria: Primi Piatti
  • CucinaCucina: regionale italiana
  • PorzioniPorzioni: 4/6
  • CotturaCottura: Tegame e forno
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 30 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 90/120 min
  • Tempo totaleTempo totale: 120/150 min

Gli anelletti alla Siciliana sono un piatto squisito della tradizione gastronomica siciliana. Una ricetta di avanzi in realtà, un timballo di pasta al forno ricco di sapori e di profumi, che probabilmente affonda le sue origini nella cucina araba.

  • Gli anelletti sono una pasta piccola, tanti piccoli anellini di grano duro che si prestano molto bene alla cottura in forno.

Il timballo di anelletti in Sicilia si prepara in occasione di feste e ricorrenze, sia d'inverno che d'estate e si può gustare in molti locali. Si può preparare in diverse versioni, aggiungendo o sostituendo alcuni ingredienti.

  • E' un piatto che si mangia tiepido o freddo ed è ottimo anche il giorno dopo.

Il timballo di anelletti è un piatto tipico per il pranzo di pasquetta, ferragosto, le gite del weekend e le feste in famiglia

Quella che vi proponiamo è una ricetta tradizionale della zona di Palermo. E' un piatto completo molto sostanzioso, dunque si prepara in dosi abbondanti. Le porzioni indicate sono da interdersi generose.

 

Ingredienti:
  • 500/600 g di anelletti di grano duro
  • 200 g di carne trita di manzo
  • 200 g di carne trita di maiale
  • 4 uova sode
  • 500/600 g di passata di pomodoro
  • 1 scatola di piselli fini
  • 100 g di caciocavallo stagionato
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cipolla
  • pangrattato
  • 50 g di burro
  • olio extra vergine d'oliva
  • sale e pepe q.b.
  • basilico fresco per decorare

Attrezzi: Tegame, pentola, pirofila da forno

Procedimento:

  • Innanzitutto preparate il ragù. In un tegame mettete a dorare l'aglio e la cipolla tagliata in pezzi insieme alla carne trita. Fatela dorare a fiamma vivace mestolando con un cucchiaio di legno. Sfumate con poco vino rosso, unite la salsa di pomodoro, il concentrato e abbassate il fuoco.
  • Fate cuocere il ragù lentamente per almeno un'ora o piu', se necessario aggiungendo poca acqua all'inizio. Aggiustate di sale a metà cottura. Eliminate l'aglio. Unite i piselli negli ultimi dieci minuti di cottura.
  • Nel frattempo preparate le uova sode, sbucciatele e tagliatele in quarti.
  • Cuocete gli anelletti molto al dente, in abbondante acqua salata e scolateli direttamente nel ragu' pronto, lasciandone un paio di mestoli da parte. Mescolate bene unendo abbondante caciocavallo grattuggiato e il burro.
  • Versate 2/3 degli anelletti in una pirofila o una teglia, dove avreste steso poco olio sul fondo e spolverato con abbondante pangrattato.
  • Uniformate lo spessore con un cucchiaio di legno. Distribuite le uova, aggiungete ancora abbondante caciocavallo e ricoprite con la pasta rimanente.
  • Terminate distribuendo sopra il ragu' tenuto da parte e una spolverata generosa di pangrattato.
  • Infornate gli anelletti in forno già caldo a 190° per 30/40 minuti.

Sfornate e lasciate riposare per una mezz'ora prima di servire. Vuoi una ricetta siciliana per il dolce ? Cerca nell'archivio delle nostre video-guide: dolci siciliani

photo credit: prouditaliancook.blogspot.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI