Al via l'Accademia Gualtiero Marchesi, un grande progetto di formazione

Guida Guida

A Milano un grande progetto di formazione: L'accademia Gualtiero Marchesi, una proposta innovativa per i cuochi del futuro. I dettagli.

A Milano prende il via l'Accademia Gualtiero Marchesi, un grande progetto di formazione per cuochi compositori. "Un nido d'arte per i bambini e una scuola cretiva per i cuochi"

  • Un progetto di formazione innovativo curato dalla Fondazione Marchesi che vuole essere una scuola ma anche un centro di esperienze, un laboratorio e uno spazio creativo, aperto a bambini e ragazzi che possano sperimentare e sviluppare non solo l'arte culinaria, ma l'arte e il talento artistico in senso lato: la musica, la pittura, il cinema, la scultura, il teatro.

Un luogo dove educare al bello e fare esperienza dell'arte come alimento, al pari del cibo.

L'Accademia Marchesi sarà dunque una sorta di 'bottega d'arte' nella quale gli allievi potranno fare un percorso di crescita che Marchesi stesso definisce "da compositori".

"La cucina è uno dei linguaggi con cui parlare a se stessi e al mondo e per raggiungere questa dimensione, bisogna passare dalla condizione, imprescindibile, di esecutore a quella più indefinibile e profonda di compositore".

Per i bambini sarà uno spazio ricchissimo di proposte educative nel campo delle arti. Il percorso accademico dedicato ai ragazzi e agli adulti sarà organizzato per Master, ciascuno dei quali accessibile previo un test di ingresso che selezionerà al massimo 20 studenti.

  • I Master saranno organizzati in orari e giornate che consentano la partecipazione dei cuochi che già lavorano.

Il progetto, realizzato in collaborazione con la Regione Lombardia, il Ministero dell'Istruzione e la Fondazione Veronesi, si avvale di un comitato scientifico e organizzativo di grandissimi nomi:

  • i filosofi Aldo Colonetti, Salvatore Veca, Giancarlo Lacchin, il musicista Antonio Ballista, il compositore Giacomo Manzoni, lo scultore Nicola Salvatore, il pittore Aldo Spoldi, lo storico culinario Massimo Montanari, il direttore artistico del Padiglione Zero dell’Expo 2015 Davide Rampello, la regista teatrale Andrée Ruth Shammah, l’architetto Mario Botta, il violoncellista Enrico Dindo, i pianisti Bruno Canino e Piotr Anderzevsky. Il direttore del Centro sperimentale di cinematografia Bartolomeo Corsini, il fotografo Carlo Facchini, la direttrice del Met della Bocconi Magda Antonioli,

I corsi dell'Accademia Marchesi inizieranno nel mese di settembre nella sede che si trova a Milano, in Via Bonvesin de la Riva - tra Via Marcona e Via Fiamma- tutti i dettagli sui Master e le iscrizioni potete trovarle sul sito www.gualtieromarchesi.it

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI