ITOP: la bio-stampa 3D che produce organi

Notizia Notizia

Messo a punto negli USA un dispositivo in grado di stampare organi da usare nei trapianti: si tratta di ITOP, la bio-stampa 3D usata finora su animali. 

ITOP: la bio-stampa 3D che produce organi

Finora è stata testata in laboratorio solo su animali ma si spera presto di usarla anche sull’uomo. Si tratta della stampante 3D biologica prodotta dal Wake Forest Institute for Regenerative Medicine di Winston-Salem, in North Carolina.

Questo dispositivo, chiamato ITOP (Integrated Tissue and Organ Printing System)usa cellule sospese in un idrogel (un gel a base di acqua) come se fossero inchiostro, producendo così organi da usare nei trapianti.

I trapianti sono stati effettuati solo sugli animali ma l’obiettivo resta quello di usare la stampante 3D biologica nelle operazioni di chirurgia sugli esseri umani.

I tessuti e gli organi vengono costruiti partendo da uno stampo in materiale sintetico biodegradabile e risultano composti da un reticolo di canali sottili, attraverso cui acqua, ossigeno e sostanze nutritive possono raggiungere le cellule trattenute nell’idrogel.

Lentamente le cellule colonizzano la protesi biodegradabile che pian piano si dissolve fino a scomparire del tutto lasciando il posto all’organo o al tessuto.

Gli scienziati del Wake Forest Institute durante un esperimento, voluto e sostenuto dallo US Armed Forces Institute per la medicina rigenerativa hanno realizzato un frammento di osso di mascella e del tessuto muscolare, inoltre hanno trapiantato un orecchio stampato in 3D su alcuni topi da laboratorio.

Già dopo ventiquattr'ore erano comparsi sull'organo impiantato i primi vasi sanguigni mentre ci sono voluti due mesi prima che si formasse la cartilagine.

Il direttore del Wake Forest Institute, Anthony Atala, ha dichiarato che la combinazione di bio-inchiostro e micro-canali costituisce l'ambiente giusto per mantenere in vita le cellule stimolandone la crescita: si tratta dunque della giusta tecnologia adatta a stampare organi per trapianti umani.

Foto altrimondinews.it

La bio-stampa 3D per organi

I risultati di queste sperimentazioni del Wake Forest Institute for Regenerative Medicine sono stati descritti in un recente articolo pubblicato su Nature Biotechnology.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI