Come organizzarsi prima di partire per un viaggio di volontariato ambientale

Guida Guida

Se hai deciso di fare un viaggio di volontariato ambientale all’estero organizzati bene per arrivare a destinazione e per affrontare quest’esperienza.

Una volta deciso il posto e l’organizzazione con cui effettuare il tuo campo o tirocinio di volontariato ambientale all’estero, non ti resta che preparare i dettagli pratici per arrivare a destinazione: dalla prenotazione dei biglietti aerei ai visti, dall’assicurazione al bagaglio.

Solo con una buona organizzazione potrai godere appieno di quest’esperienza unica e indimenticabile.

Prima di prenotare il volo aereo consulta l’organizzazione presso cui effettuerai il campo di volontariato: in genere hanno dei tour operator di fiducia per l’acquisto dei biglietti aerei quindi vale la pena usarli come punto di riferimento e poi eventualmente decidere in altro modo.

Assicurati che il passaporto abbia almeno sei mesi di validità dalla data di arrivo e poi pensa al visto richiedendolo in modo autonomo rivolgendoti all’ambasciata o al consolato del paese che visiterai,  oppure rivolgendoti ad un’agenzia specifica per l’ottenimento dei visiti. In questo caso spenderai qualcosa in più.

Una cosa fondamentale da fare assolutamente è una buona assicurazione di viaggio per coprire eventuali annullamenti di voli e alloggi, la perdita o il furto del bagaglio, possibili incidenti e malattie e via dicendo.

Informati poi delle vaccinazioni che bisogna fare per poter entrare nel paese, in particolare esegui la profilassi antimalarica e la vaccinazione conto la febbre gialla se visiti i paesi dell’Africa equatoriale e la zona settentrionale del Sud America.

Per quanto riguarda il bagaglio cerca di portare indumenti adatti a più scopi come le t-shirt che diventano camicie da notte o i pantaloni con le zip che possono trasformarsi in pantaloncini. Porta pochi ricambi che bastino per quattro o cinque giorni: programma di lavarli di frequente e acquista altri indumenti di cui hai bisogno nei mercatini del posto.

Infine porta un mix di travellers’cheque e contanti nonché una carta prepagata per prelevare la valuta locale al momento del tuo arrivo.
 

Foto © Dudarev Mikhail - Fotolia.com

Viaggiare sicuri

Prima di programmare il viaggio informati sulla situazione politica del posto consultando il sito del Ministero del Affari Esteri www.esteri.it o www.viaggiaresicuri.it 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI