Come sarà il fotovoltaico del futuro

Guida Guida

Tra qualche anno il fotovoltaico sarà basato sulla nuova tecnologia degli OLED e si potranno così installare finestre che produrranno energia. 

Tra cinque anni non ci saranno più antiestetici pannelli fotovoltaici sui tetti ma finestre che produrranno energia illuminando casa e facendo da tende per il sole. Verranno impiegati nuovi dispositivi basati su materiali ibridi, semitrasparenti, sottili e colorati e che si potranno integrare nelle pareti e nelle finestre.

Dietro questo cambiamento c'è Dhitech, il Distretto Tecnologico High Tech Scarl, impiegato nel Progetto MAAT, che ha come obiettivo la realizzazione di una piattaforma di ricerca e sviluppo per fabbricare nuovi sistemi integrati optolettronici di ultima generazione.

Giuseppe Gigli dell'Università del Salento, referente del progetto MAAT del Dhitech, spiega che il materiale usato per il progetto non sarà più il silicio ma l’OLED, o Organic LED.

Ora nel fotovoltaico vengono usate tecnologie che si basano su pannelli di silicio, un semiconduttore di colore scuro. Questi pannelli vengono montati con un certo angolo di inclinazione rispetto alla direzione della luce e quindi possono essere installati solo sui tetti delle case o nei campi impattando così in maniera notevole sull’ambiente.

Gli OLED invece sono tecnologie che basano su materiali ibridi o completamente molecolari caratterizzati da pellicole sottilissime e trasparenti, capaci di assorbire la luce e di produrre elettricità.

Rispetto al silicio gli OLED hanno il vantaggio di essere efficienti indipendentemente dall'orientamento rispetto alla luce solare quindi si possono installare anche in posizione verticale e ricoprire così interi lati degli edifici.

In più queste pellicole, potendo essere colorate o semitrasparenti, si potranno installare anche sulle finestre ed esteticamente saranno molto gradevoli. In pratica tra cinque anni potranno comprare infissi come quelli normali, ma al posto del vetro si potranno installare vetri che produrranno anche elettricità.

Queste pellicole trasparenti che assorbono luce e producono elettricità, se usate in modo adeguato, riescono anche a emettere luce: si potranno quindi installare anche finestre fotocromatiche, che in presenza di luce forte, si oscurano divenendo una sorta di tenda

Foto © Jasminko Ibrakovic - Fotolia.com

Finestre del futuro

Le smart windows del futuro, gestite da sistemi domotici, potranno alimentare elettrodomestici, impianti di illuminazione o altro.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI