Orange Fiber, il tessuto con gli scarti delle arance

Guida Guida

Orange Fiber è un tessuto ottenuto dalla lavorazione degli scarti delle arance in gradi di rilasciare vitamine una volta a contatto con la pelle. 

Orange Fiber è il tessuto ricavato dagli scarti delle arance e che grazie alle nanotecnologie rilascia sulla pelle dei principi attivi.
 
Adriana Santanocito e Enrica Arena hanno inventato un tessuto ecosostenibile e ipertecnologico arrivando a fondare una startup di successo, che recentemente è stata inglobata nell'incubatore d'impresa di Trentino Sviluppo.
 
L’idea di creare un tessuto innovativo risolvendo anche il problema dello smaltimento degli scarti dell’industria siciliana degli agrumi, che arrivano anche a più di oltre 700 mila tonnellate all'anno, è venuta principalmente ad Adriana Santanocito nel 2011.
 
Orange Fiber oltre a essere funzionale ed ecologico è un materiale cosmetotessile, cioè dalle proprietà cosmetiche: in pratica, una volta indossato, rilascia sostanze che idratano la pelle lasciandola morbida e soprattutto per niente unta.
 
Dagli scarti delle arance, dopo la spremitura, viene estratta la cellulosa che verrà poi sottoposta a processo di filatura: le microcapsule presenti nel tessuto, a contatto con la pelle, si rompono rilasciando le vitamine che ammorbidiscono l’epidermide.

Questa proprietà viene garantita per circa venti lavaggi ma si sta già studiando un modo per ricaricare il tessuto con ammorbidenti specifici.

Le due imprenditrici hanno prima monitorato la fattibilità dell’invenzione con il supporto del Politecnico di Milano, avviando la sperimentazione con il dipartimento di Chimica dei Materiali e poi si sono avvalse della consulenza di specialisti.

Nell’autunno 2012 hanno quindi depositato il brevetto in Italia, estendendolo in un secondo momento anche a livello internazionale e, dopo aver vinto una serie importanti premi, sono approdate nell'incubatore Ipoint di Rovereto.

Foto © rookie72 - Fotolia.com

Changemakers for Expo

Orange Fiber ha vinto il Changemakers for Expo, iniziativa promossa da Telecom con Expo2015 e con il sostegno dell'incubatore milanese Make a cube.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI