Come avvicinare i bambini all'uso della bicicletta

Guida Guida

Alcuni utili suggerimenti per avvicinare i bambini all'uso quotidiano della bicicletta

Con la bella stagione, torna la voglia di stare all'aria aperta e di muoversi di più: questo desiderio è condiviso dai bambini, che tornano a muoversi dopo i mesi invernali "costretti" a stare più in casa.

La bicicletta è un mezzo per spostarsi ottimo e sostenibile, che favorisce la cultura del benessere e del movimento senza danneggiare l'ambiente.

Iniziare ad andare in bicicletta da bambini significa entrare nell'ottica della sostenibilità, capire che c'è sempre un'alternativa all'auto, forse un po' più faticosa ma decisamente più soddisfacente e rilassante, oltre che ecosostenibile.

Bicicletta e bambini: natura, salute e mobilità sostenibile

Ecco quindi alcuni consigli utili per avvicinare i bambini alla bicicletta, facendola entrare nella loro quotidianità nelle stagioni più calde, quando spostarsi su due ruote e senza motori è ancora più bello:

  • sicurezza prima di tutto: per avvicinare i bambini alla bicicletta, occorre farlo in sicurezza; soprattutto in città o dove non sono presenti lunghi tratti di piste ciclabili, è meglio che i bambini indossino un casco protettivo. Naturalmente i bambini saranno sempre accompagnati da un adulto, ma il caschetto si rivela decisivo soprattutto quando si sta ancora prendendo confidenza con la bicicletta;
  • le regole della strada: un piccolo giro in bicicletta può trasformarsi in una occasione istruttiva unica. A cosa servono le strisce? Come sono fatte le strisce per i ciclisti? Come funzionano le precedenze, i sensi unici e gli attraversamenti? Come funzionano le piste ciclabili / pedonali miste? Spieghiamo ogni dettaglio al bambino, che dopo la passeggiata in bicicletta sarà orgoglioso di avere imparato tante cose nuove e utili;
  • mai in bicicletta da solo: con questo consiglio non intendiamo solo dire che il bambino deve sempre essere accompagnato da un adulto, questo aspetto è scontato e sottointeso. Si vedono spesso in giro genitori a piedi e bambini in bicicletta, ma in questo modo l'adulto non sarà in grado di insegnare al bambino le regole della strada o a seguirlo velocemente in caso di pericolo;
  • chi sta davanti è il più piccolo: un errore comune è farsi seguire in bicicletta dal bambino. Per responsabilizzarlo e contemporaneamente controllarlo, il bambino in bicicletta deve sempre stare davanti;
  • in bicicletta nella natura: apprezzare il valore della bicicletta significa creare un legame tra il bambino e la vita all'aria aperta. Una passeggiata in campagna nel fine settimana sarà uno splendido modo per avvicinare il bambino alle bellezze della natura.

Con una breve passeggiata quotidiana in bicicletta o lo spostamento da e per la scuola con questo mezzo, il bambino imparerà il valore di una pedalata, contrapposto al grigiore degli spostamenti in automobile, e desidererà coltivare questa abitudine insieme ai genitori.

E perché allora non organizzare una vacanza ecosostenibile in bicicletta?

Bambini molto piccoli e bicicletta

Anche i più piccoli possono apprezzare la bellezza della bicicletta, nel seggiolino. Ricorderanno questa piacevole sensazione da grandi, sarà un modo per avvicinarli alla natura da piccoli.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI