Come scegliere un'eco-vacanza al mare: bandiere blu 2012

Guida Guida

Quali località italiane hanno conquistato la bandiera blu per il mare pulito nel 2012?

Anche quets'anno è arrivato l'elenco delle bandiere blu, la "classifica" delle spiagge e dei mari più belli e puliti che l'Italia ci offre per le vacanze, o meglio tutto l'anno.

Nel 2012 le bandiere blu sono aumentate di 13 unità, arrivando a sfiorare quota 250! Una bella soddisfazione per un Paese che vede il turismo come una delle attività più importanti e che evidentemente si sta impegnando ogni anno un po' di più per un mare pulito e spiagge sane.

Le spiagge con la bandiera blu non sono solo quelle sulla costa, ma anche spiagge in riva ai laghi e ai fiumi italiani: ecco perché troviamo ad esempio Gardone, sul Lago di Garda, contrassegnata da una bandiera blu.

Bandiere blu 2012, vacanze da sogno a chilometro zero

Conferme della pulizia e della bellezza del mare arrivano dalla Sicilia, dalla Puglia, dalla Calabria e dalla Sardegna, insieme a luoghi meno noti ma altrettanto belli, puliti e affascinanti come la costa abruzzese e marchigiana.

Il programma bandiere blu raccoglie anche gli approdi turistici più puliti e che soddisfano standard di accoglienza e vivibilità ben precisi: tra Capri e Pozzuoli emergono anche qui delle sorprese, come Marina di Albarella in provincia di Rovigo e i numerosi approdi in provincia di Udine, solo per citarne alcune.

Insomma in Italia abbiamo un mare sempre più pulito e piacevole, quindi per le nostre vacanze scegliamo una meta a chilometro zero o quasi, le località con la bandiera blu sono sparse su tutto il territorio e avremo l'imbarazzo della scelta!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI