Come trattare i capelli con i prodotti eco bio

Guida Guida

Passa agli shampoo eco-bio: prodotti totalmente naturali ed economici, ideali per la salute dei tuoi capelli e per il rispetto dell’ambiente. 

Gli shampoo eco-bio sono prodotti completamente naturali, privi di siliconi, petrolati e tensioattivi schiumogeni come il laurilsolfato di sodio, che invece sono presenti in larga misura nei tradizionali prodotti per capelli.

Se hai deciso di passare all’uso di shampoo e balsamo eco-bio sappi però che dovrai avere un po’ di pazienza: il risultato non sarà immediato ed anzi potresti rimanere un pò delusa all’inizio.

Spesso infatti chi ha iniziato ad usare i prodotti eco-bio si è ritrovata con i capelli unti, spenti, difficili da pettinare ed addirittura con un fastidioso prurito alla cute. Questo dipende dal fatto che i capelli si stanno pian piano liberando da tutti quei siliconi e derivati petrolchimici, usati per anni, che danno l’illusione di lucentezza e morbidezza alla chioma ma che in realtà soffocano il capello.

I siliconi ad esempio avvolgono il capello formando una sorta di guaina: al momento dell’asciugatura con il phon il capello si dilata all’interno di questa pellicola e scoppia arrivando a danneggiarsi e a formare doppie punte. Invece con uno shampoo eco-bio, ricco di delicati tensioattivi e di oli di origine vegetale, questo non succede ma dovrai essere perseverante e non scoraggiarti nei primi giorni di utilizzo: nel periodo di transizione i capelli devono abituarsi a queste nuove sostanze per cui saranno un po’ difficili da districare.
Puoi però ovviare al problema usando, prima dello shampoo, impacchi nutrienti ed idratanti ricchi di oli naturali come l’olio di Cocco o di Argan o di Jojoba o di Semi di Lino oppure applicando maschere pre-shampoo a base di burro di Karitè.

Dopo lo shampoo puoi invece stendere sui capelli dei balsami naturali che ti aiuteranno a pettinarli più facilmente. Tieni presente che i prodotti eco-bio sono molto concentrati per cui basta davvero una piccola dose da applicare sui capelli: diluisci lo shampoo con un po’ d’acqua e massaggia delicatamente il cuoio capelluto senza aspettarti che si crei troppa schiuma, durante il risciacquo si laveranno anche le punte dei capelli. Inizia ad usare uno shampoo delicato, adatto per lavaggi frequenti e abbinalo ad un balsamo dello stesso tipo poi, dopo un mese di lavaggi, noterai che i tuoi capelli avranno perso la guaina di silicone che impediva loro di assorbire i principi attivi naturali e potrai passare ad un prodotto più nutriente o più riequilibrante a seconda delle tue esigenze.
 

foto © Andres Rodriguez - Fotolia.com

Gli ingredienti naturali più usati

Un buon shampoo eco-bio, delicato ed adatto a tutti i tipi di capelli, dovrebbe essere a base di olio di oliva, estratti di edera, malva, ortica, salvia e timo oppure a base di proteine del Grano, olio di Canapa, estratto di Tiglio, olio di Mandorle dolci e Aloe. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI