La diminuzione di CO₂ non salverà gli oceani

Guida Guida

Secondo un recente studio l’abbassamento di CO₂ non basterà a salvare gli oceani: è necessario ridurre le emissioni di gas serra. 

Pubblicato sulla rivista Nature Climate Change uno studio che dimostra come gli sforzi di geoingegneria per rimuovere l'anidride carbonica dall'atmosfera siano insufficienti nel contrastare l'aumento di temperatura e di acidificazione delle acque degli oceani.

Il vero nemico da combattere è un altro: sono infatti i gas serra a determinare l’aumento di temperatura e l'acidificazione degli oceani e non solo la CO₂

Lo studio del Potsdam Institute for Climate Impact Research (Pik) sostiene che la rimozione artificiale della CO₂ dall'atmosfera, tramite sistemi di geoingegneria, non sarà sufficiente a tutelare le acque: per salvare la vita marina occorrerà ridurre in maniera tempestiva le emissioni di gas serra.

Per Sabine Mathesius, autrice della ricerca, le misure di geoingegneria attualmente impiegate sono solo un palliativo per evitare il cambiamento climatico che sarà inevitabile se i politici non troveranno un accordo per ridurre le emissioni, rimandando così la trasformazione dei nostri sistemi energetici.

Gli esperti, simulando vari scenari al computer, ritengono che si tratti solo di una questione di tempo: intervenendo subito con il taglio delle emissioni, i sistemi per rimuovere la CO₂ atmosferica potranno portare davvero dei benefici.

In caso contrario, e cioè se il tasso di emissioni rimarrà ai ritmi attuali, l'acidificazione degli oceani sarà di fatto inarrestabile.

Anche se tra un secolo si riuscisse a eliminare tanta CO₂ da riportarla ai livelli preindustriali, ciò non sarebbe comunque sufficiente perché l'acidità degli oceani sarebbe quattro volte superiore al livello preindustriale e ci vorrebbero diversi secoli per abbassarla.

John Schellnhuber, direttore del Pik avverte che se non verranno introdotte delle misure capaci di ridurre le emissioni di gas serra, la vita marina non potrà essere preservata per come la si conosce attualmente.

Foto © Voyagerix - Fotolia.com

Nel profondo oceano

L'inquinamento da CO₂ di questo secolo si protrarrà per millenni nell'oceano profondo.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI