Le funivie conquistano le grandi città del mondo

Guida Guida

Le funivie rappresentano un’alternativa più economica, ecologica e veloce rispetto a tram, bus e metrò e stanno conquistando sempre più città.

Dopo aver conquistato Londra, Rio de Janeiro e Medellin, le funivie sono pronte a conquistare le città di mezzo mondo: da Amburgo ad Ankara, le cabinovie rappresentano un’alternativa di successo al traffico dei mezzi di superficie.

Le funivie, più ecologiche e più economiche di tram, bus e metrò rappresentano una tendenza generale ma sono soprattutto le grandi metropoli del sud America a registrare un vero e proprio boom

L'economicità delle funivie permette di raggiungere zone collinari, per lo più di periferie degradate densamente popolate, che presentano servizi di terra insufficienti.

Ne sono esempi di successo la colombiana Medellin Metrocable, in funzione dal 2006, che ha permesso di risollevare da una condizione di degrado e isolamento il quartiere Aburra Valley rendendolo finalmente accessibile.

O ancora la Teleferica Do Aleman di Rio de Janeiro che dal 2011 trasporta in media tremila persone all'ora lungo i suoi 3,5 km di lunghezza, mettendo in comunicazione alcuni quartieri residenziali con il centro.

Le cabinovie e i sistemi di transito a cavo costituiscono in questo momento una delle tecnologie più economiche e pratiche, basti pensare che ogni chilometro costa più o meno sui quattro milioni di euro a differenza dei cento milioni di euro necessari per creare una nuova linea metropolitana.

Le funivie inoltre consentono un massiccio spostamento di passeggeri all’ora, cioè mediamente tre o quattro mila persone con addirittura picchi di ottomila passeggeri

I costi di gestione inoltre sono più bassi sia per quanto riguarda il numero del personale di controllo che per quanto riguarda i tempi di realizzazione: ad esempio un tracciato di 5-6 km di funivia richiede meno di un anno di costruzione mentre per tram e metropolitane ci vogliono anche dieci anni. Per non parlare poi dei vantaggi in merito allinquinamento: le cabinovie sono silenziose e funzionano grazie ai motori elettrici.

Non stupisce quindi che città come La Paz, Tolosa, Groningen, Lagos, Amburgo e La Mecca si stiano organizzando per realizzare il prima possibile questo sistema di mobilità sostenibile.

Foto © africa - Fotolia.com

Teleferica di Rio

Dato il successo della Teleferica Do Aleman di Rio de Janeiro si è pensato di aprire una seconda linea per congiungere il quartiere di Morro da Providencia, ovvero la più antica favelas di Rio, con il centro città.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI