Starlight Avatar, la pianta che brilla nel buio

Guida Guida

Si chiama Starlight Avatar e brilla nel buio: non è una lampada o uno strano oggetto di design bensì una pianta geneticamente modificata.  

Come non ricordare la spettacolare foresta luminosa di Pandora nel film campione d’incassi del 2009 “Avatar”, del regista americano James Cameron: piante e fiori dai colori intensi e luminescenti hanno catturato e affascinato l’immaginario degli spettatori di tutto il mondo ben consapevoli però che si trattava di finzione scenica.

Pare invece che non sia poi così impossibile osservare dal vero una pianta luminosa dato che un gruppo di scienziati americani, basandosi sui lavori del biologo molecolare Dr. Alexander Krichevsky, è riuscito a ricreare in laboratorio una pianta che si illumina al buio.

La pianta che produce luce da sé, senza l'aggiunta di sostanze chimiche, è una Nicotania alata ed è stata modificata geneticamente.

Grazie ad un progetto di Bioglow, azienda biotecnologica di Saint Louis nel Missouri, la piccola pianta ornamentale, battezzata con il nome di Starlight Avatar, produce una luce di colore verde-azzurro senza la presenza di additivi chimici o senza il ricorso a raggi UV.

La tecnica che ha reso possibile la creazione di una pianta auto-illuminante è stata l’introduzione nel suo genoma di elementi provenienti da batteri marini, che la rendono in grado di illuminarsi.

Da questo primo esemplare di pianta luminosa, progettata per produrre luce senza ricorrere a lampadine, si prevede di crearne presto almeno altre 20 che potrebbero essere disponibili per la vendita all'asta.

Al momento la Starlight Avatar può essere impiegata solo a scopo decorativo per ambienti interni, dato che non è in grado di produrre una luce sufficientemente paragonabile a quella di una lampadina: non è ad esempio pensabile utilizzarla per leggere un libro mentre si è a letto.

Tuttavia gli scienziati di questo progetto sperano di migliorare l’invenzione per realizzare piante capaci di illuminare stanze e giardini bui in una maniera il più possibile naturale, evitando il ricorso all'elettricità con conseguente notevole risparmio energetico.

Foto Starlight Avatar © Bioglow

Sensori di inquinamento

Tra gli obiettivi di Bioglow vi è quello di trasformare le Starlight Avatar in sensori naturali per rilevare i livelli di inquinamento.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI