Scarlattina nei bambini: 5 segnali per riconoscerla

Classifica Classifica

E' una delle malattie esantematiche più diffuse fra i bambini: ecco allora 5 sintomi tipici della scarlattina.

La scarlattina è una malattia infettiva piuttosto diffusa tra i bambini, specie nell'età scolare.

A differenza delle altre malattie esantematiche che sono virali la scarlattina ha però un'origine batterica e si cura quindi attraverso la somministrazione di un antibiotico da parte del pediatra.

A causare la malattia è infatti lo Streptococco Beta emolitico di gruppo A.

Come si contrae? La scarlattina si trasmette per via aerea attraverso il contatto con la saliva, il muco, oppure attraverso le goccioline emesse parlando, tossendo o starnutendo.

Non bisogna dimenticare che il bambino smette di essere contagioso già a partire da 48 ore dopo la prima somministrazione antibiotica.

E' comunque a distanza di 2 o 3 giorni dal contagio che cominciano a manifestarsi i primi sintomi caratteristici della scarlattina.

Come riconoscere dunque la malattia?

Ecco 5 segnali da non sottovalutare.

5. Le prime avvisaglie

Foto © elenarui - Fotolia.com

I primi sintomi della scarlattina possono essere confusi con quelli di una normale influenza: si tratta infatti di mal di gola, associato all'arrossamento della faringe, febbre molto alta, brividi, vomito e mal di testa.

4. La patina sulla lingua

Pixabay.com

Uno dei segnali inequivocabili è invece la comparsa di una patina bianca sulla lingua che assume nel giro di poco tempo un caratteristico colore rosso fragola.

3. La comparsa dell'esantema

 Fotolia.com

A distanza di 24/48 ore dai primi sintomi,  compare poi il classico esantema della malattia infettiva che nel caso della scarlattina è costituito da minuscole macchioline rosse, leggermente in rilievo al tatto.

2. Prima diffusione dell'esantema

Fotolia.com

L'esantema compare inzialmente soprattutto su collo, torace, dorso e inguine del bambino.

1. La maschera scarlattinosa

© zilvergolf - Fotolia.com

A distanza di un giorno, infine, l'esantema della scarlattina compare anche sul viso dove presenta una particolarità che rende la malattia ancora più riconoscibile: le macchioline si estendono infatti in modo omogeneo fatta eccezione per la zona intorno alla bocca e al naso. E' quella che si definisce "maschera scarlattinosa".

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI