ƒ Come cambia il cervello delle donne quando diventano mamme - DeAbyDay.tv

Come cambia il cervello delle donne quando diventano mamme

Notizia Notizia

Un nuovo studio rivela come la nascita di un figlio comporti cambiamenti fisiologici su materia grigia e neuroni.

Come cambia il cervello delle donne quando diventano mamme

La maternità, un'esperienza che ti cambia la vita. Se fino a poco tempo fa questa frase era considerata per lo più un luogo comune, oggi a svelarne la sua assoluta esattezza ci ha pensato la scienza.

Secondo un recente studio, infatti, diventare madre comporterebbe veri e propri cambiamenti nel cervello di una donna.

La ricerca, condotta dall'Università autonoma di Barcellona e pubblicata sulla rivista "Nauture Neuroscience", ha dimostrato come la maternità provochi delle modificazioni nella morfologia del cervello delle donne. In modo particolare, con l'arrivo di un figlio, si assisterebbe a una riduzione del volume della materia grigia cerebrale in quelle aree preposte alla cognizione sociale e alla percezione di sé. Questi cambiamenti avrebbero infatti una funzione di tipo adattivo, poiché consentirebbero alle mamme di essere meno centrate su loro stese e più predisposte a cogliere le necessità del neonato.

I risultati sono emersi dopo più di 5 anni di lavoro, durante i quali sono state sottoposte a risonanza magnetica 25 donne, prima e dopo la gravidanza, e un gruppo di donne non ancora madri: confrontando le immagini della risonanza è così emerso che nelle mamme si assisteva a un vero e proprio  "riassestamento" funzionale di alcune aree del cervello, diversamente da quanto accade nelle donne non ancora madri.

Questo meccanismo - hanno spiegato i ricercatori - è in qualche modo simile a un processo che avviene anche durante l'adolescenza quando alcune connessioni neurali vengono eliminate così da potenziarne altre.

Non solo. A modificarsi non sarebbe solo il cervello delle madri naturali ma anche quello delle mamme adottive, a dimostrazione di come il cambiamento rappresenti una sorta di nuova capacità che renderebbe le donne più inclini a prendersi cura del piccolo.

Lo studio, infine, rappresenta un'importante scoperta anche per quello che riguarda le future ricerche riguardanti l'attaccamento mamma-figlio che potranno fornire strumenti utili a individuare precocemente eventuali problematiche.

>>>> LEGGI ANCHE
Come diventare mamma. Dieci cose da sapere
Le coccole della mamma aiutano a sviluppare il cervello

Foto © Alena Ozerova - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI