Editouch un tablet per la dislessia

Guida Guida

Si chiama Editouch, sviluppato e realizzato da Digitally Different: un tablet per la dislessia, dedicato ai bambini. Scopri tutti i dettagli.

Un tablet per la dislessia è uno dei frutti positivi che può portarci lo sviluppo delle più recenti tecnologie.

  • Come sanno bene i genitori di bambini dislessici, la dislessia non è una malattia ma soltanto un disturbo che rende più complicato il processo di apprendimento delle parole e di segni grafici come i numeri, tanto nella lettura quanto nella scrittura.

I bambini affetti da dislessia hanno bisogno di strumenti di sostegno che li aiutino ad associare ed elaborare correttamente segni e simboli.

In questo processo che coinvolge normalmente la scuola, figure specialistiche come i logopedisti e la famiglia, può essere utile affiancare anche strumenti informatici, come può essere un tablet.

E' proprio in questa direzione che è nato il progetto Editouch, su iniziativa di un papà che ha voluto realizzare uno strumento innovativo per aiutare il suo bambino a imparare più facilmente e in modo meno frustrante.

  • E' nato così il primo tablet sviluppato appositamente per i bambini dislessici, in collaborazione con logopedisti, genitori e ricercatori universitari.

Il tablet Editouch è un normale tablet, del tutto simile a quelli in commercio, ma dispone di un software appositamente sviluppato e realizzato da Digitally Different

in particolare è dotato di:

  • mappe concettuali
  • un vocabolario parlante semplificato in italiano e in inglese
  • una calcolatrice vocale
  • un e-book reader sonoro che permette ai bambini di leggere e ascoltare contemporaneamente una storia.

Il software montato su questi tablet è sperimentale ed è ancora in fase di sviluppo, ma sta dando risultati interessanti nell’utilizzo, testato all’interno di alcune scuole primarie.

Essendo un progetto in corso di sviluppo al momento è ordinabile solo attraverso un modulo di contatto presente sul sito www.tabletascuola.net

  • Sul sito si trovano informazioni dettagliate sul progetto, si possono vedere i diversi modelli disponibili e si può ordinare la versione Beta del tablet prodotto per la scuola primaria(costo circa 300 euro), in quanto la produzione industriale non è ancora iniziata
  • Disponibili anche alcune personalizzazioni e prodotti accessori che possono essere utili, come ad esempio una penna per touch-screen

Per coloro che risiedono in Lombardia il tablet Editouch si può vedere dal vivo e anche provare presso la Libreria Aleph di Milano o di Vimodrone.

  • Vi segnaliamo che al momento l'ordine della versione Beta e degli altri modelli disponibili è sottoposta all'accettazione di alcune condizioni previste dall'Azienda. Essendo un modello sperimentale ed essendo ancora non avviata la produzione ufficiale, l'utilizzo di questa versione del tablet vi conferisce in qualche modo la funzione di tester del prodotto, entrando a far parte del Progetto denominato Early Access Program

photo credit: Digitaly Different

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI