MiniMess, piccoli inventori crescono

Guida Guida

A Bologna è nato MiniMess, un progetto innovativo che rende protagoniste le idee e le domande strampalate dei bambini per creare oggetti unici!

MiniMess è una sorta di fucina di piccoli inventori, o meglio è la prima fabbrica digitale di prodotti nati dalla creatività e dalle domande strampalate dei bambini.

  • Il progetto MiniMess è una piattaforma digitale che dà forma alle idee dei bambini: cataloga e memorizza le domande strampalate, gli esiti più spassosi e geniali dei loro dubbi e curiosità e li trasforma in oggetti di design concreti ed educativi

Come sa bene chi ha a che fare tutti i giorni con loro, i bambini spesso hanno idee divertenti, fuori dai nostri schemi adulti. Talvolta la loro fantasia ci fa sorridere e ci meraviglia.

Il progetto MiniMess, nato da Ines, mamma di 3 bambini, vuole sottolineare quanto sia importante ascoltare, assecondare e coltivare le idee dei bambini, anche se a noi adulti sembrano strampalate

La mini fabbrica digitale di MiniMess, che è stata tra i vincitori di IncrediBOL 2012, bando promosso dal Comune di Bologna a sostegno della crescita del settore creativo, è un vero e proprio incubatore di invenzioni che raccoglie e condivide, che poi rielabora – grazie a un team di esperti – creando prodotti commercializzabili e riconoscendo una percentuale per tutta la vita al piccolo inventore.

  • Il primo piccolo inventore di MiniMess è Carlo, 4 anni, che un giorno ha detto alla sua mamma: “Ho mangiato così tanto che ho le gambe piene”

La sua frase era così divertente e immaginifica che MiniMess l'ha rielaborata per creare una 'coperta digestiva', un oggetto educativo con cui capire come funziona il nostro corpo.

  • La coperta digestiva infatti è una copertina per lettino o carrozzina che illustra, a misura di bambino, con disegni e parti mobili di stoffa, il sistema digerente.

Nel corso del 2014 saranno selezionati altri 3 piccoli inventori per dare vita ad altrettanti oggetti. Collegandosi a www.minimess.tv è possibile inviare la propria domanda, risposta o frase 'strampalata', o inviare quella del proprio bambino.

  • Le idee più votate dalla community avranno l’opportunità di iniziare il percorso produttivo, per stimolare la creatività dei bambini e, perché no, creare anche un piccolo fondo per il loro futuro. Per partecipare è sufficiente ascoltarli, prendere nota e inviare

Se poi vi piace il progetto MiniMess e volete contribuire a sostenerlo, potete farlo attraverso il sito di crowdfunding www.ideaginger.it (Gestione Idee Nuove e Geniali Emilia Romagna)

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI