Come ottenere il rimborso per ritardo aereo

Guida Guida

Durante l’estate il numero di voli aumenta in maniera impressionante e può capitare di dover aspettare per dei ritardi significativi: valuta se il caso di chiedere un rimborso. 

Durante le vacanze estive, il rischio che l’aereo che devi prendere arrivi o parta in ritardo è piuttosto elevato data l’altra frequenza dei voli.

A causa di un forte ritardo del volo. i tuoi appuntamenti e impegni potrebbero essere compromessi e quindi è possibile richiedere il rimborso del biglietto.

Si può richiedere il rimborso del biglietto aereo non solo in caso di forte ritardo ma anche in caso di cancellazione del volo o per un negato imbarco.

Inoltre durante il periodo di attesa del volo hai diritto a una equa assistenza che consiste nella fornitura di pasti e bevande, nella possibilità di effettuare due chiamate telefoniche, nonché nel pagamento del viaggio di andata e ritorno per l’albergo se il tempo di attesa si prolunga eccessivamente.

Puoi richiedere il rimborso del biglietto nei seguenti casi:

  • Se il volo è intra-comunitario, deve effettuare una tratta inferiore o pari ai 1500 km e ha un ritardo di 2 ore
  • Se il volo è intra-comunitario, deve effettuare una tratta superiore a 1500 km e ha un ritardo di 3 ore
  • Se il volo è internazionale, deve effettuare una tratta inferiore o pari a 1500 km e ha un ritardo di 2 ore
  • Se il volo è internazionale, deve effettuare una tratta tra i 1500 ed i 3500 km e ha un ritardo di 3 ore
  • Se il volo è internazionale, deve effettuare una tratta superiore ai 3500 km e ha un ritardo di 4 ore

In caso dei suddetti ritardi si ha diritto ad un risarcimento monetario da parte della compagnia aerea che può addurre come giustificazione solo eventi gravi o eccezionali.

Per ottenere il rimborso per ritardo aereo e ottenere il risarcimento dalla compagnia aerea devi presentare reclamo allegando il biglietto e se non ottiene risposta entro sei mesi, rivolgiti all’Enac che prenderà dei provvedimenti e sanzioni nei confronti della compagnia in questione. Se non ti senti sicuro dei vari passaggi puoi chiedere il supporto di un avvocato: sarà poi la compagnia aerea che dovrà pagare le spese legali.

Foto © anyaberkut - Fotolia.com

Reclamo collettivo

In caso di ritardo aereo, accordati con gli altri passeggeri in modo da formare un gruppo per un reclamo collettivo.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI