Come comportarsi in caso di volo cancellato

Guida Guida

Se sei un viaggiatore potrebbe esserti capitato: un volo cancellato è sempre un bel problema, vediamo come affrontare al meglio la situazione.  

Viaggiando possono capitare degli inconvenienti: tra questi, certamente, uno dei più fastidiosi è la cancellazione di un volo.

Non abbattetevi: la situazione si può affrontare senza troppe complicazioni. Vediamo, in questa guida, come comportarsi in caso di volo cancellato

E' fondamentale conoscere i diritti e le tutele che ha un viaggiatore in uno sfortunato caso come questo: se il vostro volo viene cancellato, la compagnia aerea deve assicurare un posto sostitutivo per un volo con la stessa destinazione della vostra, ovviamente con il minor tempo di attesa possibile (o in data scelta dal viaggiatore).

Nel caso l'attesa fosse lunga, comprendendo addirittura tutta una notte, avrete diritto a pasti e pernottamenti in albergo: per i dettagli di queste soluzioni dovete fare una ricerca approfondita fra le varie compagnie aeree

Non sempre, però, si vuole prendere un altro volo, anche perchè potrebbe essere inutile in caso di eventi unici: in questo caso potete rinunciare al viaggio ed avrete diritto ad un rimborso del biglietto, purchè sia entro 7 giorni dalla data di partenza.

Anche in questo caso, chiamate (o guardate online) il centro assistenza della compagnia e assicuratevi le tutele descritte, altrimenti, in caso di mancanza di questo, potete reclamare presso l'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile (solo con voli in o per l'Europa).


Foto © 3dmentat - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI