Pagare con un selfie: Amazon deposita il brevetto

Guida Guida

Come Alibaba e Mastercard anche Amazon autorizzerà i pagamenti tramite selfie: è iniziata la nuova sfida dei grandi dell’e-commerce. 

Amazon ha presentato una domanda di brevetto per una tecnologia di analisi delle immagini per l’autenticazione dell’utente: in pratica gli utenti non pagheranno più gli acquisti digitando una password, ma con un selfie.

Il processo di autenticazione si chiama “Image analysis for user authentication” e in pratica autorizza una transazione attraverso una telecamera che inquadra il volto dell’utente.

Il dispositivo riconosce la persona dall’identificazione facciale e, per avere la conferma del pagamento, chiede di compiere un’azione di “human-verification”. Qualche esempio? Fare l’occhiolino o un gesto specifico con la mano.

La scelta di puntare su questa tecnologia è per sviare le truffe: purtroppo ogni giorno migliaia di persone in tutto il mondo hanno a che fare con il furto della loro password, un codice si può facilmente rubare mentre il proprio volto non tradisce.

Dovrà essere fatto ancora molto per sviluppare questo prodotto, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza: il processo di sviluppo è iniziato da poco e Amazon punta ad arrivare prima di tutti i concorrenti.

Amazon, infatti, non è la prima ad aver usato il processo di autenticazione tramite selfie: prima di lei ci hanno provato Alibaba e Mastercard

Jack Ma, fondatore e presidente di Alibaba, aveva presentato una tecnologia simile a quella di Amazon, un anno fa, durante la CeBit in Germania: da allora però i risultati sono stati praticamente nulli.

Maggiori risultati sono invece stati ottenuti da Mastercardche lo scorso febbraio aveva confermato l’uso del riconoscimento facciale da parte delle maggiori banche al mondo. Le prime sperimentazioni sono state più che positive: ben il 92% di chi ha provato il sistema di pagamento Mastercard ha dichiarato di preferirlo alle password.

Foto @technicollit.com

Password non sicure

Molti utenti scelgono password troppo corte e semplici, facilmente intercettabili dagli hacker: con la tecnologia “Image analysis for user authentication” questo rischio verrebbe superato.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI