Come navigare in incognito con Firefox

Guida Guida

Sai che cosa vuol dire navigare in incognito su internet? Scopri in cosa consiste e come è possibile farlo con il browser Firefox con pochi, semplici click. 

Non hai un computer di tua proprietà ma ti tocca usarlo insieme ad altri utenti? Di certo potrebbe convenirti imparare a navigare in incognito quando usi internet.

Navigare in incognito su internet non vuol dire navigare in anonimo, perché la navigazione in incognito (come abbiamo già visto per Google Chrome) permette solo di non salvare le ricerche effettuate e i dati introdotti come le password e username vari.

Questo tipo di navigazione è molto utile se si utilizza un computer in condivisione con altre persone.

Si può navigare in incognito sui principali browser, come Firefox o Chrome senza che siano memorizzate oltre alla password, anche i cookies e i contenuti delle cache.

Navigare in incognito con Firefox è piuttosto semplice e intuitivo: la prima cosa da fare è ovviamente aprire la pagina web con il browser Firefox, quindi cliccare sulla barra arancione in alto a sinistra su cui è riportata la scritta Firefox.

A questo punto si aprirà un menù a tendina in cui si potrà visualizzare l'opzione "Nuova finestra anonima" con accanto una maschera come icona. Basta cliccarci sopra e apparirà una pagina web spiega il funzionamento della navigazione in incognito su Firefox.

Apparirà una scritta in cui si spiega che non verrà mantenuta alcuna cronologia relativa a navigazione, download, ricerche, cookies, compilazione di moduli e file temporanei ma verranno mantenuti eventuali file scaricati o segnalibri aggiuntivi.

Per interrompere questo tipo di navigazione, basta chiudere la finestra aperta: tuttavia è bene specificare che il fornitore di servizi internet sarà comunque in grado di mantenere un registro delle pagine visualizzate nonostante il computer non conservi alcuna informazione.

A questo punto, inserendo nell'apposita barra un indirizzo, si potrà inziare a navigare in incognito in Firefox senza lasciare tracce sulla cronologia del computer.

Se si desidera, si può anche impostare il browser in modo che non salvi mai la cronologia: basta cliccare su "strumenti" e "opzioni" per aprire una finestra in cui cercare e cliccare su "privacy".

Deselezionando il quadratino vicino a "conserva la cronologia per almeno..." si può decidere di impostare per quanto tempo si desidera che Firefox salvi la cronologia sul pc.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI