I 10 luoghi turistici più rischiosi

Classifica Classifica

Ecco le dieci mete più pericolose del mondo: ogni anno si verificano un gran numero di morti e feriti tra chi tenta di visitare questi luoghi.

Alcune mete turistiche sono rinomate non solo per la loro bellezza ma anche perché per raggiungerle molte persone hanno rischiato la vita. Gli escursionisti più avventurosi e amanti del pericolo sono disposti a mettere a repentaglio la loro incolumità pur di riuscire in queste imprese, vediamo quali sono.

10. Fiume Colorado (Usa)

Credit viaggi.nanopress.it

E’ un fiume lungo oltre 2300 km caratterizzato da correnti veloci rischiose per chiunque tenti di navigarle. Nel corso degli anni si sono verificati molti incidenti e nel 2014 quindici persone sono morte.

9. Il Grand Canyon

Credit www.boomsbeat.com

Ogni anno muoiono in media 12 persone per disidratazione, arresto cardiaco, ipotermia, suicidio e cadute per le vertigini.

8. New Smyrna Beach (Usa)

Credit www.theinertia.com

E’ la spiaggia più pericolosa del mondo perché i bagnanti vengono spesso attaccati dagli squali: dal 2008 ad oggi si son verificati oltre 40 attacchi di squali.

7. Scogliere di Moher (Irlanda)

Credit www.siviaggia.it

Sono scogliere a picco sul mare lunghe circa otto chilometri: nel corso degli anni numerosi escursionisti hanno perso la vita cadendo.

6. Kokoda Track (Papua Nuova Guinea)

Credit www.australiangeographic.com.au

Si tratta di un sentiero stretto e lungo circa 100 km che attraversa la giungla e le montagne della catena Owen Stanley. Negli ultimi anni sei escursionisti sono morti e oltre 50 persone sono state evacuate in elicottero.

5. Teahupoo Tahiti (Polinesia Francese)

Credit vimeo.com

Sulle coste di questo villaggio si radunano surfisti per cavalcare onde dai 3 ai 7 metri. Dal 2000 ci sono stati 5 decessi di surfisti inghiottiti dalle acque.

4. Parco nazionale di Yosemite (Usa)

Credit de.wikipedia.org

L’Half Dome dello Yosemite Park con i suoi 2700 metri è la roccia granitica più alta del mondo: negli anni circa 60 persone sono morte tentando di scalarla.

3. Il Monte Bianco

Credit it.wikipedia.org

Ogni anno si registrano in media tra i 30 e i 70 morti per incidenti come le valanghe o tragedie legate all’inesperienza o alla incoscienza.

2. La strada della morte (Bolivia)

Credit www.ipostipiubelli.it

La strada della morte in Bolivia, sulle Ande, è lunga 68 km e arriva fino a 4700 metri. Ogni anno centinaia di persone muoiono percorrendola

1. Il monte Hua Shan (Cina)

Credit www.repubblica.it

Ogni anno muoiono circa 100 persone su questa vetta per l’assenza, in molti punti, di corrimano e per i sentieri estremamente scoscesi.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI