ƒ I 10 oggetti che i turisti portano via dagli hotel - DeAbyDay.tv

I 10 oggetti che i turisti portano via dagli hotel

Classifica Classifica

Altro che i soliti saponi e asciugamani, i turisti arrivano a portar via dagli alberghi in cui hanno soggiornato persino maniglie delle porte e lampadine. 

I 10 oggetti che i turisti portano via dagli hotel

Tra le tante cose che i turisti portano via come "ricordo" da un hotel dove hanno soggiornato ci sono oggetti davvero impensabili come le maniglie delle porte, le batterie del telecomando e persino le lampadine dei lampadari.

Non solo dunque i classici asciugamani, saponi e campioncini di shampoo o docciaschiuma, ma anche oggetti decisamente insoliti e ingombranti come i vassoi della frutta, specchi, asciugacapelli e persino la Bibbia che si trova nel cassetto del comodino.

Quella di portare via come ricordo un oggetto dall’hotel, in cui si ha soggiornato, è una cattiva abitudine dura a morire che non tutti i turisti sono disposti ad ammettere.

La classifica, stilata da un recente studio di Jetcost sui dieci oggetti più frequentemente rubati in hotel è così strutturata:

10. Elettrodomestici, piatti, orologi, candelabri e dvd
9. Asciugamani, asciugacapelli e specchi
8. Federe, cuscini e trapunte
7. Pezzi di ceramica, posate, bicchieri e tazze
6. Bottiglie di liquore dal minibar
5. Fiori e frutta, compresi vasi o cestini
4. Oggetti di cancelleria, penne, piccoli libri, riviste e Bibbia
3. Lampadine e batterie del telecomando 
2. Asciugamani, in particolare quelle più grandi
1. Prodotti da bagno 

Sempre secondo questo studio oltre il 79% degli italiani ha ammesso di essersi portato via qualcosa da un hotel, al contrario dei danesi che sarebbero dunque gli ospiti più virtuosi: pare infatti che ben l’88% degli intervistati non abbia mai rubato nulla da un albergo.

In termini di correttezza e onestà seguono poi gli olandesi e i norvegesi: rispettivamente, ben l’85% e l’84% di loro ha confessato di non aver mai portato via nulla da un hotel. Tutto il contrario degli spagnoli che con una percentuale dell’81% sono tra gli europei che rubano di più.

Sempre tra i viaggiatori che hanno riconosciuto di essersi portati via un ricordo durante il soggiorno in hotel troviamo i francesi con un buon 62%, i britannici con il 69% e con il 76% i portoghesi.

foto © Zsolnai Gergely - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI