Vienna e i mercatini di Natale: profumi e sapori che scaldano l’Avvento

Guida Guida

Vienna e i mercatini di Natale: la città si tinge a festa e fa il countdown per le festività natalizie. Scopriamo di più su questa bellissima tradizione austriaca.

Per Vienna l’Avvento è davvero un momento magico: tutta la città è immersa nell’atmosfera natalizia e ovunque si respira lo spirito del Natale. Una bella tradizione viennese è quella dei cori natalizi: se ne tengono per tutto il periodo in diverse sedi della città. Il palazzo del Municipio ospita cori provenienti da tutto il mondo che intrattengono gli spettatori con canti diversi: da quelli folkloristici ai gospel, fino ai più tradizionali. Anche le chiese ospitano esibizioni: potete recarvi, per esempio, presso il Duomo di Santo Stefano o l’Annakirche. Chi volesse ascoltare il coro di voci bianche dei Piccoli Cantori di Vienna dovrà recarsi presso la loro sala, la Muth; musica barocca con strumenti originali, invece, viene suonata nella sala eroica di palazzo Lobkowitz, mentre nella Maltesekirche è possibile assistere a concerti di trombe, sempre a tema natalizio; anche per strada orchestrine e cori allietano i numerosi passanti. Il culmine è però nei giorni precedenti il 25 dicembre, quando nell’elegante Konzerthaus si tiene il tradizionale concerto di gala nel quale famosi cantanti lirici si esibiscono in melodie tradizionali e non, sempre a tema natalizio.
 
Venti chilometri di strade sono illuminate con 2 milioni e mezzo di luci LED, con decorazioni particolari per ogni via; i negozi sono abbelliti con fiocchi rossi e rami di pino.
 

Nella piazza del municipio fa bella mostra il grande albero natalizio, alto più di 30 metri.

Rimane nelle usanze viennesi anche la festa di san Nicola, il quale va in giro la sera del 5 dicembre a distribuire regalini e dolcetti ai bambini.
 
Un altro pezzo forte dell’avvento sono senza dubbio i mercatini: se ne contano ben 21 e sono di tutti i tipi. Anche i viennesi li frequentano per cercare i regali; nella Rathausplatz, la piazza del Municipio, è allestito il famoso mercatino di Gesù Bambino; quello più antico, invece, è in piazza Freyung, sempre nel centro storico. Davanti al palazzo del Belvedere o alla reggia di Schönbrunn ne sono allestiti altri ancora in uno sfondo regale e sfarzoso.
 
Non mancano neanche i mercatini tematici: c’è quello del design allo Stilwerk, quello specializzato nell’artigianato artistico davanti alla chiesa di San Carlo. Chi desidera cercare fra tanti prodotti gastronomici può andare in Mahlerstrasse, dove si trovano stand che offrono vini, carni, salumi, formaggi e anche i tipici dolcetti austriaci come i biscotti all’anice (Anisbogen), i cornetti alla vaniglia (Vanillekipferl), i biscotti di panpepato (Lebkuchen) una specie di panettone, il Christstollen.
 
Per scaldarsi nel freddo inverno viennese sono aperti un po’ ovunque i chioschi che propongono specialissime bevande calde: punch, vin brulé, tè speziati, cioccolata calda. Profumi, colori, suoni e sapori: l’avvento a Vienna è senz'altro un’esperienza che coinvolge tutti e cinque i sensi!
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI