Come organizzare al meglio un viaggio in moto

Guida Guida

Una vacanza su due ruote alla ricerca di libertà: facile, basta qualche piccolo accorgimento!

Un viaggio ‘on the road’ in moto è un’esperienza da fare per gli appassionati, ma anche per chi ama vacanze senza impegno, sportive e soprattutto per chi ha un buono spirito di adattamento.

Se non possedete una moto dovrete affittarla per il periodo della vacanza: ponete attenzione al modello di motocicletta, fatevi consigliare quella adatta a viaggi lunghi, possibilmente comoda sia per il guidatore sia per il passeggero.
 

Non risparmiate sul casco e sull’abbigliamento tecnico: vi aiuteranno a compiere un viaggio sicuro. Le caratteristiche che il casco deve avere sono resistenza e leggerezza, oltre che essere comodo da portare

Consigliamo anche di organizzare preventivamente le tappe della vacanza: ricordatevi che viaggiare a lungo in moto può rivelarsi stancante, soprattutto per chi non è abituato. Meglio predisporre varie soste, dividendo il viaggio in tappe: non vi risulterà pesante da affrontare e avrete la possibilità di fermarvi nei punti di interesse.
 
Per quanto riguarda la scelta di hotel, b&b, ostelli o campeggi lungo la strada ricordatevi di chiedere sempre se hanno un luogo dove parcheggiare la moto. Chi sceglie una vacanza su due ruote sa che il bagaglio deve essere molto ridotto: avete a disposizione solo il bauletto posteriore e le borse laterali. Scegliete abbigliamento versatile, adatto alla temperatura del luogo in cui vi recate, piegate bene gli indumenti e ricordate che potrete sempre lavarli durante le tappe del viaggio, quindi non è necessario portare tanti capi dello stesso tipo. Attenti ai limiti di velocità e buon viaggio!
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI