Come visitare il Museo Egizio di Torino

Guida Guida

Scopriamio insieme come organizzare al meglio una visita al famoso Museo Egizio della città di Torino.

Una tappa obbligata per tutti gli appassionati di storia e non solo si trova a Torino, ed è il famoso Museo Egizio. Tra i più importanti a livello internazionale, il museo ospita un numero enorme di reperti, conservati ed esposti con cura. In questa guida, vediamo come visitare il Museo Egizio di Torino.

Prima di tutto gli orari: il museo è visitabile da martedì a domenica dalle 8.30 alle 19.30, il biglietto intero costa 7,50 Euro, 3,50 per i giovani tra i 18 e i 25 anni, gli insegnanti e gli accompagnatori dei disabili; quest'ultimi, insieme ai maggiori di 65 anni e minori di 18 (più altre categorie, controllate sul sito ufficiale) sono esentati dal pagamento.

La visita parte dal piano terra e segue un percorso cronologico: potrai vedere, dagli oggetti di uso quotidiano di questa antica e affascinante civiltà, fino alle mummie e i sarcofagi, ricostruzioni di insediamenti e tavolette.

L'allestimento, curato dallo scenografo internazionale e pluripremiato Dante Ferretti, è di forte impatto e accresce l'atmosfera già magica del museo.

Tra i capolavori imperdibili del museo, la statua di basalto della Principessa Redit, le statue di diorite del Dio Ptah e della Dea Sekhmet, il sarcofago antropoide di Butehamon e il libro dei Morti di Iuefankh.

La vasta biblioteca del Museo, in attesa di spostarsi definitivamente nella sede centrale, è ospitata presso la Biblioteca Nazionale di Piazza Carlo Alberto, troverete invece presso la sede del museo, lo shop ufficiale, con libri e oggetti ricordo della visita.

Foto © eugenesergeev - Fotolia.com

Estate

L'estate è il periodo ideale per fare la visita: starete al fresco del museo e, se in ferie, avrete più tempo da dedicare all'esperienza.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI