Social network: le differenze di utilizzo tra uomini e donne

Guida Guida

I social network fanno ormai parte della vita di tutti, ma quali differenze di utilizzo ci sono tra uomini e donne? Scoprilo in questa guida.  

I social network sono ormai parte integrante della vita di tutti o quasi, ma l'utilizzo che ne viene fatto è diverso tra gli uomini e le donne: c'è a chi piace di più stare su Facebook e chi preferisce guardare video su Youtube, chi non può fare a meno di twittare e chi cerca lavoro su Linkedin. Vediamo come uomini e donne usano i social network. 

Molte persone hanno account su tutti i social network ma usano quasi esclusivamente Facebook

In termini generali sono le donne le fruitrici maggiori dei social network: ben il 71% contro il 62% degli uomini, ma guardando caso per caso, le sorprese non mancano.

Premesso che la popolazione americana attiva sui SN è maggiore di tutta quella giapponese, solo per fare un esempio della portata di questi siti sulla vita globale, guardando qualche dato scopriamo che Facebook è più amato dalle donne, con il 62%, Linkedin, al contrario, è più cosa da uomini a quanto pare (54%).

Stesso discorso per Youtube: sono più gli uomini a cercare e guardare video, con un tempo medio di un'ora a settimana (solo 35 minuti per le donne).

Discorso inverso per Twitter e Pinterest: qui domina il genere femminile con un 62% per il primo (circa 40 milioni di donne più degli uomini in un mese) e 70% per il secondo.

Ovviamente c'è molta differenza da sito a sito, in termini di tempo speso online: a dominare, neanche a dirlo, è Facebook con 405 minuti al mese di media, seguito da Tumblr e Pinterest con 89, Twitter con 21, Linkedin con 17, Myspace con 8 e Google + con soli 3 minuti.

Altro dato interessante riguardo a FB: le donne hanno in media l'8% di amici in più degli uomini, ma 8 su 10 dicono di essere annoiate da questi

Pinterest è un regno femminile, soprattutto per quanto riguarda i tutorial, al contrario Linkedin è usato dagli uomini per cercare lavoro o nuove collaborazioni (ma la versione a pagamento è usata solo da 1 persona su 10).

Infine due dati su Youtube: il 25% degli uomini guarda almeno un video al giorno, contro il 17% delle donne, contando che gli account globali sono circa 280 milioni, sono dati niente male.


Foto © Sergey Nivens - Fotolia.com


 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI