Come evitare i rischi dell'olio di palma per la salute

Guida Guida

L'olio di palma è accusato di nuocere alla salute. Scopri come evitare i rischi associati al suo consumo!

L'olio di palma è un ingrediente sempre più utilizzato nell'industria alimentare.

La sua origine vegetale fa pensare che si tratti di una fonte di grassi più salutare rispetto al burro o allo strutto aggiunti alla preparazione dei prodotti da forno.

La realtà, invece, è un'altra.

L'olio di palma contiene grassi saturi in quantità simili a quelle presenti nel burro

In altre parole, l'olio di palma è più simile a un grasso di origine animale che a un grasso di origine vegetale.

I rischi che ne conseguono sono quindi associati prima di tutto non all'olio di palma in quanto tale, ma a un suo consumo eccessivo, reso sempre più probabile proprio dalla diffusione del suo impiego nei prodotti da forno industriali.

Infatti se assunti in quantità limitate i grassi saturi non sono dannosi, anzi, forniscono energia all'organismo, contribuiscono al controllo della temperatura corporea e sono importanti per la salute delle cellule.

Per di più l'olio di palma è privo di colesterolo. Da questo punto di vista è quindi da considerare un alleato della salute.

Non solo, quest'olio vegetale è ricco di vitamine e di antiossidanti.

Purtroppo, però, al suo interno si nasconde anche il palmitato – presente anche in burro e formaggi – una molecola che, secondo alcuni studi scientifici, potrebbe danneggiare il pancreas, aumentando così il rischio di diabete.

La regola da seguire per evitare rischi per la salute sembra perciò essere essenzialmente una: evitarne un consumo eccessivo.

Per raggiungere questo obiettivo è fondamentale saper leggere le etichette dei prodotti per individuarne la presenza, ricordando che fra i cibi industriali che lo possono contenere sono incluse merendine, snack, gelati, ma anche cracker e altri prodotti da forno.


Foto: © dolphfyn – Fotolia.com 

L'importanza delle scelte giuste

Per proteggere la salute non basta fare attenzione all'olio di palma, ma anche alle altre fonti di grassi saturi che possono essere assunte con l'alimentazione quotidiana. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI