Ricette contro l'ipertensione: insalatina di farro con erbe fresche e curcuma

Guida Guida

L'ipertensione si combatte anche a tavola. Ecco la ricetta per un'insalatina di farro, alleata di cuore e arterie.

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Antipasti
  • CucinaCucina: italiana
  • PorzioniPorzioni: 4
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 10 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 20 min
  • Tempo totaleTempo totale: 30 min
  • Vegetarianovegana

L'insalatina di farro con erbe fresche e curcuma è un antipasto adatto nell'alimentazione di chi soffre di ipertensione. Infatti il farro, ricco di niacina e di fibre, è particolarmente indicato in caso di rischio cardiovascolare elevato. Oltre ad aiutare a ridurre il colesterolo “cattivo” contribuisce a prevenire insulino-resistenza, ischemie e obesità.

La curcuma, invece, contiene curcumina, molecola dalle proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, antitumorali. L'aggiunta di pepe nero, contente piperina, ne aumenta la disponibilità fino al 2.000%.

Infine, la rucola è ricca di nitrati, il cui ruolo di alleati nella lotta all'ipertensione è oggetto di studio.

 

 

Ingredienti:
  • 200 g di farro perlato
  • 60 g di rucola
  • Una manciata generosa di mentuccia, maggiorana, finocchio e timo
  • 160 g di pomodorini datterini
  • 1 cipollotto
  • Qualche goccia di limone
  • Una manciata di pepe nero
  • Curcuma q.b.
  • Olio Evo 1 cucchiaio da tavola per scaldare
  • Olio Evo: 10 g per condire

Procedimento

  • Sciacquare il farro, tuffarlo in acqua bollente e cuocerlo per circa 20 minuti
  • Nel frattempo tritare il cipollotto ed appassirlo dolcemente nell’olio insieme alla curcuma e a parte della rucola
  • Spegnere la fiamma e tritare il tutto
  • Tagliare a metà i pomodorini e tritare le erbe aromatiche
  • Scolare il farro cotto, versarlo in una ciotola e condirlo con il trito di erbette, con i pomodori tagliati a metà, con l’olio, il succo del limone ed il pepe nero

Foto: @ si.sol.

Un sostituto per il farro

Al posto del farro è possibile usare dell'orzo che, oltre a favorire il benessere intestinale, contiene beta-glucano idrosolubile, molecola che può aiutare a riparare il cuore dopo un infarto. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI