Pandano: cos'è e perché fa bene alla salute

Guida Guida

Il Pandano è una pianta ancora poco conosciuta in Europa dai molteplici benefici per l’organismo. Scopriamo cos’è e perché fa bene alla salute. 

Il Pandano (o Pandan o Pandanus) è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Pandanaceae che cresce nel Sud dell’Asia e che si differenzia in circa 600 varietà. A seconda dell’appartenenza può avere la forma di un arbusto o di un albero e può crescere fino ad un’altezza di 20 metri.

Presenta un fusto dritto e cilindrico e foglie sottili e i suoi frutti sono drupe dalla colorazione aranciata. Oltre a quest’ultimi, a seconda delle varietà, possono risultare commestibili le foglie, alcune parti dei fiori e le radici.

Perlopiù sconosciuto in occidente, è diventato improvvisamente celebre grazie alla blogger e conduttrice britannica Nigella Lawson che durante un’intervista al Times l’ha definito “Il nuovo tè matcha”.

I suoi benefici per l’organismo sono molteplici, infatti nella cultura orientale viene utilizzato per curare mal di testa e scottature, ferite di piccole dimensioni, malattie veneree e problemi di eiaculazione precoce. Dalle sue foglie, inoltre, si ricava una fibra molto resistente utilizzata per intrecciare cestini, corde e reti.

Ma non è tutto: a Réunion i suoi fiori sono considerati afrodisiaci, in Bangladesh è noto come lassativo naturale, come valido rimedio per curare il raffreddore e come ottimo rimedio antistress.

Per l’uso alimentare, invece, si utilizzano solo specifiche varietà di Pandano. Ad esempio, l’olio kewra viene estratto dalle piante del Pandanus Fascicularis, mentre dalla polpa del Pandanus Utilissi si può ricavare una farina da consumare previa cottura.

La varietà Pandanus Amaryllifolius è la più utilizzata nella cucina thai e vietnamita. Le foglie sono verdi, brillanti e aromatiche. Il sapore della pianta è vanigliato, indicato per la preparazione di dessert, drink, ma anche di particolari piatti salati.

In Occidente è ancora difficile riuscire a trovare questa pianta, tant’è che generalmente viene acquistata in particolari negozi orientali o principalmente on-line (perlopiù in polvere, essiccata o sotto forma di pasta morbida). Attualmente alcuni ristoranti, però, hanno iniziato ad inserire il Pandano come ricercato ingrediente di frittelle, gelati e crema pasticcera.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI