Come perdere peso con la dieta Dukan: la fase crociera

Guida Guida

Dopo la fase di attacco ecco cosa prevede la fase crociera della dieta Dukan. Scopri come seguire al meglio la fase di crociera.

Pierre Dukan fa parte della stretta cerchia dei guru mondiali delle diete. Il suo metodo, seguito da milioni di persone, è uno dei regimi alimentari iperproteici più noti al mondo.

Ecco come si perde peso con la dieta Dukan

Dopo aver letto la guida sulla prima fase della dieta Dukan, ecco cosa prevede la seconda: la fase crociera.

Questa fase dura fino al raggiungimento del peso forma. Possono essere necessari diversi giorni, a seconda dei chili da perdere e della capacità individuale di smaltire i grassi. In genere si può perdere da un chilo a un chilo e mezzo alla settimana (da quattro a sei in un mese).

Lo schema alimentare alterna uno o più giorni a base di proteine e verdure ad altri di proteine pure.

Rispetto alla prima fase, sono introdotti gradualmente i vegetali, che possono essere consumati in libertà, ma a giorni alterni. Secondo gli esperti frutta e verdura aiutano a mangiare di meno perché saziano molto anche se forniscono pochissimi grassi e poche calorie.
Sono da evitare cibi come legumi, patate, piselli, carciofi.

In questo periodo sono vietati tutti i tipi di frutta, i carboidrati e i condimenti grassi.


LEGGI ANCHE:

Pierre Dukan suggerisce alcuni stratagemmi per bruciare calorie: sorseggiare acqua da frigorifero (per mantenere la temperatura corporea si bruceranno più calorie) e fare una doccia fredda (due minuti sotto l'acqua fresca per consumare 100 calorie, ossia quante ne richiede una passeggiata di 3 chilometri).

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI