Dieta Dukan anticellulite: come perdere 2 kg in 2 giorni

Guida Guida

La Dieta Dukan anticellulite promette di far perdere 2 kg con un impegno di soli 2 giorni a settimana. Scopri di cosa si tratta! 

Le diete iperproteiche, come la celebre Dieta Dukan, sono fra le strategie più gettonate fra chi vuole perdere molto peso in poco tempo. Proprio la Dieta Dukan torna alla vigilia della primavera con una nuova versione che promette di perdere 2 kg impegnandosi solo 2 giorni alla settimana: la Dieta Dukan anticellulite.

La formula 2+5 della Dieta Dukan anticellulite promette di eliminare la ritenzione idrica, ridefinire la silhouette, sgonfiare le gambe e renderle toniche

Quella proposta è una versione breve della dieta tradizionale che aiuterebbe a combattere la buccia d'arancia.

Per due giorni a settimana è necessario seguire lo schema della fase di attacco della classica Dieta Dukan, durante la quale è possibile mangiare solo cibi ricchi di proteine, magri e poveri di fibre (uova, bresaola, affettati di fesa di tacchino o di pollo, tonno e alcuni tagli di carne). Gli altri 5 giorni, invece, sono liberi.

Il dimagrimento varia da caso a caso. A giocare un ruolo determinante sarebbe quanto si è in sovrappeso prima di iniziare la dieta, ma secondo quanto pubblicizzato si aggirerebbe, in genere, attorno agli 1-2 chili.

La dieta può essere ripetuta “al bisogno”, tutte le volte abbinandola a 3 accorgimenti specifici:

  • bere almeno 2 litri di acqua;
  • camminare almeno 20 minuti al giorno. In questo modo si ridurrebbe la ritenzione e si velocizzerebbe “lo smaltimento dei cuscinetti adiposi”;
  • consumare 3 cucchiai di crusca d'avena al giorno.

A proposito di quest'ultima raccomandazione è il caso di sottolineare che la crusca d'avena è uno dei prodotti venduti in associazione alla Dieta Dukan. Uno dei motivi per cui viene consigliata è che si tratta di una fonte di fibre, che aiutano a sentirsi sazi e, quindi, a mangiare di meno.

La crusca d'avena non è però l'unico alimento che permette di assumerle, tanto che per garantirsi un apporto adeguato di fibre è sufficiente seguire una dieta sana, varia ed equilibrata che includa cereali integrali e almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno.

In questo modo è possibile assumere anche tutti i minerali e le proteine contenuti nella crusca d'avena Dukan senza incorrere nel rischio di dimagrire in modo poco sano. Dietro alle diete iperproteiche, come la Dieta Dukan anticellulite, si nascondono invece delle insidie di cui si è parlato a più riprese. Ad esempio, assumere quantità elevate di proteine per lunghi periodi può affaticare i reni.

Seguire una dieta equilibrata, non troppo ricca di proteine, ha anche un altro grande vantaggio: limita il rischio di recuperare nell'arco di poco tempo i chili persi. Per questo anche se il dimagrimento è più lento il risultato finale potrebbe essere più soddisfacente e, soprattutto, più duraturo.

Di certo chi è alla ricerca di un'arma anticellulite fa bene ad affidarsi all'alimentazione. Infatti anche la ritenzione idrica contribuisce alla comparsa della cellulite, e per combattere la ritenzione idrica è importante agire proprio sull'alimentazione riducendo il consumo di sodio.

Dal punto di vista pratico ciò significa limitare il sale utilizzato in cucina e il consumo di alimenti che ne sono ricchi, come molti prodotti in scatola. Per il resto, una dieta ricca di fibre che non escluda nessuna classe di alimenti, associata a un'idratazione corretta e a un'attività fisica regolare, resta il modo più sicuro per perdere peso e non recuperarlo.

Foto: © underdogstudios – Fotolia.com 

Hai deciso di perdere peso con la Dieta Dukan?

LEGGI QUI:

Dieta Dukan: pregi e difetti

Come perdere peso con la dieta Dukan: la fase crociera

Come perdere peso con la dieta Dukan: la stabilizzazione

 

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI