Come dimagrire e proteggere il cuore con la dieta DASH

Guida Guida

La salute del cuore è minacciata dal sovrappeso e dall'ipertensione. Scoprite come proteggerla e dimagrire con la dieta DASH!

Ipertensione e sovrappeso sono due fattori di rischio che mettono in serio pericolo la salute del cuore.

Per questo dimagrire e tenere sotto controllo la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo nel sangue è fondamentale se non si vuole avere a che fare con seri problemi cardiovascolari.

La dieta DASH è un regime alimentare studiato appositamente per contrastare l’ipertensione e che, essendo basato sui principi di una sana nutrizione, aiuta a raggiungere e mantenere un peso salutare

DASH” è infatti l’acronimo di “Dietary Approach to Stop Hypertension”, ossia “approccio alimentare per fermare l’ipertensione”.

Seguire i principi di questo regime alimentare non è particolarmente faticoso perché non implica eliminare completamente alcuni tipi di alimenti.

L’obiettivo finale è un’alimentazione sana ed equilibrata che fornisca circa 2.000 calorie al giorno, ma l’apporto energetico esatto varia a seconda del vostro metabolismo, del vostro peso iniziale e di quanta attività fisica praticate ogni giorno.

Ecco le regole da rispettare per dimagrire e proteggere il cuore con la dieta DASH

  • Riducete il consumo di sale. Gli eccessi portano all’accumulo di fluidi e, di conseguenza, all’aumento della pressione. Per limitarne l’apporto giornaliero si possono scegliere cibi a basso contenuto di sale, ridurne l’uso nella preparazione dei cibi e limitare il consumo di cibi processati, insaccati primi fra tutti
  • Mangiate cereali integrali. Pane, riso, avena e pasta, nella loro versione non raffinata, forniscono fibre che aiutano a ridurre il colesterolo e aiutano a sentirsi sazi più a lungo
  • Riempite il piatto di verdure. Sono ricche di fibre, vitamine e minerali, ma povere di calorie e di grassi, caratteristiche ideali di un cibo adatto a tenere sotto controllo la pressione
  • Non dimenticate la frutta. Come la verdura è ricca di fibre e di vitamine. In molti casi contiene anche molto potassio e molto magnesio, che aiutano ad abbassare la pressione
  • Mangiate lo yogurt. Nelle sue versioni a ridotto contenuto di grassi è una buona fonte di calcio e di proteine e così come gli altri latticini “light” aiuta a combattere l’ipertensione
  • Scegliete la carne magra. Fornisce proteine e magnesio. Non limitatevi a servire carne rossa e arricchite la vostra alimentazione anche di pollo (rigorosamente senza pelle), di uova (ma non più di 4 tuorli a settimana) e di pesce ricco di omega 3, grassi amici della salute di cuore e arterie
  • Mangiate anche legumi, frutta secca e semi. Sono ottime fonti di magnesio, proteine e fibre. Le noci contengono anche omega 3
  • Riducete il consumo di grassi. Se in eccesso possono aumentare il colesterolo e il rischio cardiovascolare. Secondo la dieta DASH non bisogna superare le 2-3 porzioni al giorno. Una porzione corrisponde a un cucchiaio di margarina, di oli vegetali o di maionese e a 2 cucchiai di salse a basso contenuto di grassi. In generale è meglio preferire l’olio extravergine d’oliva
  • Fate attenzione ai dolci. Non devono essere totalmente messi al bando dalla vostra alimentazione, ma non dovrebbero superare le 5 porzioni alla settimana
  • Ricordate di assumere potassio. Questo minerale aiuta a ridurre la pressione. Ne sono buone fonti le patate (anche quelle dolci), le banane, l’avocado e gli spinaci.


Foto: © Liddy Hansdottir - Fotolia.com
Fonte: WebMD

Se non siete abituati a controllare la vostra alimentazione potrebbe esservi necessario un po’ di impegno in più per cambiare le vostre abitudini. Potete iniziare compilando per qualche giorno un diario di ciò che mangiate, per poi iniziare a fare i cambiamenti richiesti.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI