Come allattare al seno: i benefici per mamma e bambino

Guida Guida

Con la poppata il neonato non riceve solo il nutrimento ma anche calore e affetto e favorisce la relazione con la mamma: scopri tutti i benefici dell’allattamento al seno

Le poppate frequenti delle prime settimane di vita, oltre a garantire il buon avvio dell’allattamento, rappresentano una preziosa occasione di coccole e di vicinanza tra mamma e bebé.

Ecco i benefici dell’allattamento al seno per mamma e bambino

  • Al petto il neonato riconosce il battito del cuore della mamma, un cuore che gli ha fatto compagnia nei mesi della gestazione. Senza contare che il profumo e il calore della mamma sono in grado di tranquillizzarlo e di farlo sentire al sicuro.
  • Oltre al nutrimento, il piccolo riceve affetto e rassicurazione e conforto se ha qualche piccolo disagio come mal di pancia o se è stanco e nervoso per i troppi stimoli ricevuti.
  • Molto spesso dopo la poppata i bambini si addormentano, a dimostrazione delle sensazioni piacevoli che hanno sperimentato e delle endorfine, sostanze rilassanti contenute nel latte.
  • Al seno il bambino riceve un alimento completo, che gli assicura una crescita sana e una serie di stimoli che favoriscono il suo sviluppo a 360°
  • l'esperienza della poppata coinvolge tutti e cinque i sensi del bimbo, favorendo la produzione di sinapsi, ovvero i collegamenti tra neuroni necessari per elaborare i dati ricevuti dall’ambiente e tradurli in pensieri e azioni
  • L’allattamento favorisce anche lo sviluppo della lateralità: quando il bimbo poppa prima a un seno e poi all’altro vengono sollecitate entrambe le parti del corpo.
  • Nelle prime ore dopo la nascita, il bambino succhia il colostro, un liquido prezioso per le sostanze benefiche in esso contenute. Queste preparano l’intestino ancora immaturo del neonato a funzionare in modo graduale.
  • Le prime poppate sono funzionali anche per il bonding, cioè l’attaccamento tra mamma e bambino, favorito dal contatto e dal particolare assetto ormonale che caratterizza la poppata.
  • Con l’allattamento, nel corpo materno aumentano i livelli di prolattina e ossitocina, ormoni responsabili della lattazione che aiutano la mamma ad accudire il figlio. E poi ci sono le endorfine, di cui abbiamo parlato prima
  • I benefici per la salute dell’allattamento si ripercuotono anche sullo stato psico-emotivo della mamma
  • L’allattamento è molto importante anche per la neomamma: il contatto col bimbo e un atto così naturale aiutano ogni donna a vivere con più facilità il nuovo ruolo di madre

Purtroppo non a tutte le donne è dato di allattare al seno e, nei casi in cui il corpo non ne produca abbastanza è necessario integrare con il latte artificiale. Guardate il video per conoscere le differenze tra latte materno e artificiale

Photo Credit:© Syda Productions - Fotolia.com

L’allattamento è il modo pensato dalla natura per insegnare alla donna a fare la mamma ma l’attaccamento, la relazione d’amore, la tenerezza con il proprio bambino, non dipendono dal modo in cui viene nutrito.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI