Come affrontare il colpo di sole e il colpo di calore

Guida Guida

Quando le temperature si alzano si rischiano colpi di calore e colpi di sole. Ecco come affrontarli tempestivamente.

Il troppo caldo può avere ripercussioni sulla salute delle persone se non si corre ai ripari, nel vero senso della parola!

Colpo di sole e colpo di calore non sono la stessa cosa. Ecco come affrontarli

Il colpo di sole comporta l’aumento della temperatura corporea oltre i 38 gradi mentre il colpo di calore si presenta quando la temperatura esterna è molto alta ma la persona non riesce a disperdere il calore dal corpo efficacemete.

I soggetti più a rischio sono sicuramente i bambini, gli anziani ma anche le donne durante il ciclo mestruale. Sono soggette a colpi di sole e di calore anche le persone che praticano un’attività fisica molto impegnativa durante le ore più calde e chi non fa colazione al mattino a causa di una carenza di zuccheri nel sangue che, unita al caldo, rende l’organismo molto più vulnerabile.

Il colpo di sole

  • I sintomi del colpo di sole sono in genere l'aumento della temperatura corporea, mal di testa, vertigini e inappetenza e vescicole sulla pelle, se associate ad ustioni
  • In caso di colpo di sole si consiglia di ripararsi in un luogo fresco
  • Evitare l’ombrellone se si è in spiaggia perché i raggi filtrano e la temperatura resta alta, rischiando perciò anche il colpo di calore
  • In alcuni casi può essere utile abbassare la febbre con antipiretici (su consiglio del medico), applicare creme idratanti per le eventuali scottature

Il colpo di calore

I campanelli di allarme per il colpo di calore sono sonnolenza, irritabilità e inappetenza, ma possono verificarsi anche perdita di coscienza e scompenso cardiaco e, a volte, convulsioni e danni neurologici. E’ fondamentale intervenire in tempo.

  • Meglio mettere al riparo la persona in un ambiente più fresco
  • Combattere la disidratazione somministrando molti liquidi
  • E' utile spruzzare dell’acqua tiepida sul corpo (fredda provocherebbe vasocostrizione impedendo la dispersione del calore)
  • Può essere utile tenere bagnati i polsi e la fronte con un panno
  • In caso di svenimento, tenere le gambe della persona leggermente sollevate e la testa a livello zero

Per prevenire i colpi di calore o i colpi di sole si consiglia:

  • Di non esporsi al sole nelle ore più calde della giornata
  • Utilizzare cappelli per proteggere la testa dal caldo
  • Bere molto
  • Non praticare sforzi eccessivi se la temperatura è elevata

Fonte: Corriere.it

Per prevenire colpi di calore è importante indossare abiti comodi e traspiranti evitando tessuti sintetici

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI