Come fare se cadono i capelli: le cause

Guida Guida

Capelli meno lucidi che cadono in quantità eccessiva? Ecco le cause di una perdita importante di capelli

I capelli sono soggetti ad un ciclo di crescita in tre fasi che dura alcuni anni, al termine del quale cadono e vengono sostituiti.

E’ normale perderne dai 10 ai 50 capelli al giorno mentre viene considerata anomala una perdita superiore ai cento capelli al giorno.

Se succede significa che qualcosa non va.
Il ciclo di crescita del capelli si suddivide in anagen (fase di sviluppo), catagen (fasi in cui la crescita si ferma) e telogen (fase che prepara la caduta).

 

  • Cambio di stagione.La caduta dei capelli può essere legata al cambio di stagione quando i capelli cadono in misura maggiore rispetto al resto dell’anno ma il problema si risolve da solo. Secondo alcuni studiosi potrebbe essere la conseguenza dell’eccessiva esposizione al sole durante i mesi estivi
  • Stress. Anche l’ansia e lo stress sono una delle cause principali di perdita dei capelli sia per donne che per uomini. Le tensioni, i ritmi pesanti, i problemi familiari o ad esempio un lutto improvviso, indeboliscono l’organismo e la chioma ne risente. I capelli diventano opachi, fragili, sottili e cadono. Nella maggior parte dei casi è un problema transitorio che cessa entro qualche mese dall’evento che lo ha scatenato.
  • Farmaci. La caduta dei capelli può far parte degli effetti collaterali di molti farmaci come gli antitiroidei, gli anticoagulanti, quelli per l’ipertensione, per il colesterolo o per la depressione. Gli antitumorali, invece, causano la perdita totale (nella maggior parte dei casi temporanea) della chioma.
  • Post-gravidanza. La caduta potrebbe essere legata ad un problema ormonale. Tra il primo e il quarto mese dopo il parto, con il calo di estrogeni, si assiste ad un aumento della caduta dei capelli che si risolve entro l’anno. Lo stesso processo coinvolge le donne che fanno uso di contraccettivi orali quando smettono di prenderli.
  • Diete rigide. Un’altra possibile causa potrebbe essere una carenza alimentare dovuta a una dieta molto restrittiva. Quando l’alimentazione non garantisce il giusto apporto di nutrienti all’organismo, la caduta dei capelli è il primo segnale. Per mantenerli sani è bene fornire la giusta dose di proteine e vitamine e Sali minerali. Leggete, infatti, cosa mangiare per avere capelli belli e sani.
  • E’ utile tenere sotto controllo anche il livello del ferro, la cui carenza è associata alla caduta dei capelli

E’ bene prestare attenzione ad alcuni integratori, specie quelli derivati della vitamina A presi per bocca che aumentano la perdita dei capelli. Meglio assumerli con moderazione se si soffre già di questo problema

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI