Come prevenire il tumore al seno con la mammografia

Guida Guida

La mammografia è uno degli esami diagnostici che possono essere proposti per prevenire il tumroe al seno. Scopri quando è indicata!

Fra le strategie per prevenire il tumore al seno è inclusa la sua individuazione precoce. In genere, infatti, un cancro in uno stadio precoce di sviluppo è più facile da trattare rispetto ad un tumore in fase avanzata.

Per quanto riguarda il tumore al seno, una delle armi preventive a disposizione delle donne è la mammografia.

La mammografia permette di individuare un eventuale tumore al seno nelle fasi precoci del suo sviluppo, aumentando così la possibilità che le terapie abbiano successo

Spesso, però, i pareri espressi al riguardo sono stati contrastanti, e ancora oggi ci sono alcuni medici che si oppongono all'uso della mammografia nello screening del cancro al seno, appellandosi spesso ai possibili effetti collaterali derivanti dall'esposizione alle radiazioni e ad altri fattori che sbilancerebbero il rapporto fra rischi e benefici a favore dei primi.

Le ultime ricerche sul tema sembrano però confermare l'utilità della mammografia almeno nelle donne tra i 50 e i 74 anni di età, e il Ministero della Salute afferma che si tratta di una pratica utille per le donne tra i 50 e i 69 anni di età (eseguendo la mammografia ogni due anni).

L'Airc, l'Associazione italiana per la ricerca sul cancro, sottolinea che le prove scientifiche attualmente a disposizione indicano che, rispettando le indicazioni del Ministero, il rapporto fra rischi e benefici è favorevole.

Inoltre secondo l'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc) estendere l'esame, con una frequenza annuale, anche alle quarantenni potrebbe ridurre ulteriormente la mortalità per tumore al seno, anche se meno rispetto a quanto possibile con lo scereening proposto alle donne tra i 50 e i 69 anni.

Foto: © blueringmedia – Fotolia.com
Fonte: Airc

Cosa fare se la mammografia rileva un tumore

Se la prima mammografia dà esito positivo il medico prescriverà altri esami per confermare la diagnosi. Fra questi possono essere inclusi un'altra mammografia e un'ecografia. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI