Come difendersi dal caldo in estate

Guida Guida

Scopriamo come combattere le ondate di caldo estive, soprattutto se si vive in città.

Gli effetti negativi del caldo sulla salute possono essere facilmente prevenuti con semplici misure che sono particolarmente consigliate alle fasce della popolazione più a rischio, ovvero bambini e anziani

Ecco i consigli per difendersi dal caldo

  • Uscire nelle ore più calde è fortemente sconsigliato: è meglio evitare l'esposizione all'aria aperta tra le 12 e le 18
  • Provate a migliorare l'ambiente in cui vivete tutti i giorni: schermare le finestre con tende oscuranti regolabili come persiane e veneziane è un'ottima soluzione per evitare il passaggio della luce senza bloccare il circolo d'aria
  • L'aria condizionata è sicuramente un valido aiuto ma evitate di regolare la temperatura a livelli troppo bassi: lo sbalzo termico può essere pericoloso per la salute  
  • Prestate attenzione anche all'impiego di ventilatori, che spostano l'aria ma non abbassano la temperatura dell'ambiente in cui ci si trova
  • Bere molti liquidi: bere molta acqua e mangiare frutta fresca è una misura essenziale per contrastare gli effetti del caldo
  • Esistono particolari condizioni di salute (come l’epilessia, le malattie del cuore, del rene o del fegato) per le quali l’assunzione eccessiva di liquidi è controindicata: se si è affetti da qualche malattia, quindi, è necessario consultare il medico per capire quali precauzioni adottare
  • Evitate le bevande alcoliche o quelle contenenti caffeina
  • Fare pasti leggeri: evitare cibi pesanti e difficili da digerire favorisce la digestione
  • Vestire comodi e leggeri, con indumenti di cotone, lino o fibre naturali, tralasciando (se possibile) le fibre sintetiche
  • In auto, ricordarsi di ventilare l’abitacolo prima di iniziare un viaggio, anche se la vettura è dotata di un impianto di ventilazione
  • Dovete affrontare un lungo viaggio in macchina? Meglio evitare le ore più calde della giornata, soprattutto se l'auto non è climatizzata
  • Evitare l’esercizio fisico nelle ore più calde: in ogni caso, se si fa attività fisica, bisogna bere molto e reintegrare costantemente i sali minerali
  • Occuparsi delle persone a rischio, in particolare anziani e bambini
  • Non dimentichiamoci degli animali domestici: controllate spesso che l'acqua nella ciotola sia fresca

Fonte: Ministero della Salute

Photo Credit: © maxoido - Fotolia.com

Per maggiori informazioni, il Ministero della salute attiva ogni estate un servizio di informazione telefonica ai cittadini sulle ondate di calore. Il numero a cui rivolgersi è 1500.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI