Come prevenire la pressione alta riducendo lo stress

Guida Guida

Ridurre lo stress aiuta a prevenire la pressione alta. Scopri perché e come contrastare l'ipertensione con questi consigli.

Evitare la pressione alta è fondamentale per mantenersi in salute.

Quando la pressione del sangue è troppo alta il cuore lavora di più per pompare il sangue in tutto il corpo e questo carico di lavoro eccessivo può indebolire sia il muscolo cardiaco, sia altri organi

Anche le arterie devono pagarne le conseguenze: la forza continua cui sono sottoposte le loro pareti ne favorisce l'irrigidimento e il restringimento, aumentando il rischio di ictus, problemi renali e malattie cardiovascolari.

Per evitare queste conseguenze è importante adottare uno stile di vita adatto a contrastare l'ipertensione.

In particolare, non fumare, mantenere il peso nella norma, garantirsi un'alimentazione sana ed equilibrata e fare regolarmente esercizio fisico aiuta a tenere sotto controllo la pressione sanguigna, allontanando così i rischi per la salute.

Non solo, anche ridurre lo stress aiuta a prevenire la pressione alta.

Quando ci si rilassa la pressione diminuisce e la pratica regolare di esercizi di rilassamento può esercitare benefici a lungo termine sulla salute cardiovascolare

I metodi per favorire il rilassamento sono molti e includono:

Esercizi di respirazione

  • l'immaginazione guidata, una tecnica utilizzata in psicoterapia per superare ansie e tensioni interiori
  • la meditazione consapevole (mindfulness meditation), che oltre a rilassare favorisce il raggiungimento dell'equilibrio, della chiarezza mentale e della lucidità
  • lo yoga
  • il tai chi
  • il qi gong

Non importa quale metodo si scelga, basta trovare la tecnica più adatta alla propria vita in modo da poterla praticare regolarmente.

Ciò non significa che le tecniche di rilassamento possano sostituire in tutti i casi l'assunzione di farmaci.

Per alcune persone i medicinali sono indispensabili per mantenere la pressione sanguigna entro limiti salutari

Anche in questi casi, però, ridurre lo stress può rappresentare un'arma in più per proteggere la salute e può addirittura aiutare a ridurre la quantità di farmaci assunti.

Attenzione, però: prima di modificare la terapia che vi è stata prescritta è sempre indispensabile chiedere consiglio al proprio medico.


Foto © Maygutyak - Fotolia.com
Fonte: Harvard Medical School 

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità si considera ipertensione arteriosa la condizione in cui la pressione massima è superiore a 140 mmHg o la minima supera i 90 mmHg. La situazione ideale è quella in cui la pressione non supera i 120/80 mmHg.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI