Come combattere radicali liberi e metalli pesanti con la zeolite

Guida Guida

La zeolite è un integratore di origine naturale dalle proprietà assorbenti e antiossidanti. Scopri come usarla contro radicali liberi, metalli pesanti e altre sostanze tossiche! 

Il suo nome significa “pietra che bolle”: è la zeolite, un minerale di origine vulcanica oggi utilizzato sotto forma di integratore alimentare.

Nata dall'unione tra la lava vulcanica e l'acqua marina, la zeolite è caratterizzata da una struttura microporosa che le consente di catturare molte sostanze potenzialmente pericolose per la salute

Questa proprietà assorbente conferisce alla zeolite una capacità disintossicante che viene sfruttata per limitare l'accumulo nell'organismo di

  • metalli pesanti (come piombo, cadmio, nichel, mercurio, arsenico)
  • inquinanti ambientali
  • molecole derivanti dal fumo di tabacco
  • alcol

In questo modo la “pietra che bolle” aiuta il buon funzionamento del sistema immunitario.

Inoltre la zeolite

  • esercita un'azione antiossidante che contrasta la formazione di radicali liberi (a quanto pare è anche più efficace delle vitamine A, C ed E)
  • contrasta l'acidosi associata all'infiammazione
  • è un antibatterico
  • permette il ricambio di minerali nell'organismo
  • favorisce l'ossigenazione di muscoli e tessuti
  • promuove la rigenerazione della pelle
  • sembra essere utile contro i disturbi digestivi e quelli cardiocircolatori e un buon coadiuvante nel trattamento di malattie reumatiche, infezioni renali e problemi dermatologici associati al diabete

Ecco come utilizzare la zeolite per proteggere la salute

  • Contro i problemi acuti: 3 cucchiaini di zeolite al giorno per 90 giorni o fino al miglioramento dei sintomi.
  • Contro lo stress ossidativo: 1 cucchiaino al giorno per 30 giorni (sia come trattamento disintossicante che come trattamento preventivo).
  • Per favorire la rigenerazione della pelle a livello di piccole ferite o piaghe con essudato: applicare direttamente sulla cute.
  • Per migliorare arrossamenti, acne e psoriasi: applicare direttamente sulla pelle.

Oltre alla polvere è possibile trovare anche capsule e deodoranti.

Nessuno di questi prodotti sembra avere particolari controindicazioni. Prima di assumere qualsiasi integratore è però sempre bene consultarsi con il proprio medico.


Foto: © stellar - Fotolia.com 

Un aiuto contro l'allergia al nichel

La zeolite può essere assunta contro l'allergia al nichel presente negli alimenti, che cattura efficacemente aiutando così a contrastare i problemi scatenati dalla sua assunzione e dal suo accumulo nell'organismo. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI