Come proteggersi dal freddo

Guida Guida

Arrossamenti, screpolature, tagli: come proteggere la cute dal freddo? Ecco utili consigli per affrontare le basse temperature

Le temperature non si decidono ancora a salire ma aumenta il numero di influenzati e soprattutto infreddoliti dal clima rigido di questi giorni che mette a dura prova anche la pelle.


Quando fa freddo l’organismo reagisce portando più sangue agli organi interni mentre l’epidermide e quindi la pelle è meno irrorata, c’è meno ossigeno e si arrossa più facilmente.

Viso, naso, labbra e mani sono le zone più colpite perché più esposte ma anche il resto del corpo soffre le basse temperature seppur coperto dai vestiti. La pelle delle gambe, ad esempio, appare più secca anche perché avvolta in collant pesanti e in microfibra.
 

  • Naso. Se si arrossa si consiglia di massaggiarlo al mattino prima di uscire per stimolare la circolazione e passare poi, uno strato di crema idratante. Alla sera si consiglia di bagnarlo con acqua tiepida e umettarlo con cotone imbevuto in un decotto caldo di camomilla
  • Le labbra sono le più sensibili al freddo che le rende più fragili. E’ bene idratarle bene con burro di cacao o gloss lenitivi e nutrienti. Se le labbra presentano tagli o screpolature si consiglia di applicare una crema a base di sostanze grasse  per favorire la riepitelizzazione
  • Per proteggere il viso occorre applicare al mattino e la sera una crema idratante che funga da barriera. Si consiglia di lavare il viso con detergenti delicati, poco sgrassanti. Un’ulteriore barriera a favore del viso delle donne è il fondotinta che anche in inverno dovrebbe contenere un filtro solare
  • Per le gambe e il resto del corpo meglio lavarsi con acqua tiepida e non bollente. Scegliere sempre detergenti delicati che rispettino il ph della pelle ad azione restituente. I bagnoschiuma con tensioattivi (che fanno molta schiuma) seccano molto di più la pelle, meglio evitarli.
  • Mai dimenticare la crema dopo la doccia e neanche quella per le mani che dovrebbe essere applicata più volte al giorno sia di giorno che di sera. Leggete anche come fare la ginnastica anti-freddo per le mani.


Photo credit: © yanlev - Fotolia.com

Per combattere il freddo leggete i consigli del Ministero della Salute

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI